Le migliori canzoni su Roma: dal classico di Lando Fiorini alla dedica spassionata di Antonello Venditti.

Buon compleanno Roma! Il 21 aprile decorre, secondo un’antica tradizione, l’anniversario della fondazione della Città Eterna nel lontanissimo 753 a.C. Una data importantissima per tutti coloro che hanno abbracciato con il cuore una delle città più belle e famose al mondo.

In un giorno così importante andiamo a riascoltare insieme cinque delle canzoni migliori che siano mai state scritte sulla Capitale d’Italia.

Le migliori canzoni su Roma

Roma
FONTE FOTO: https://pixabay.com/

Lando Fiorini – Roma nun fa la stupida stasera

Una canzone d’amore ironica e leggera entrata a tutti gli effetti nel storia della musica popolare romana. In questo caso la città non è protagonista, ma viene chiamata a fare da aiutante all’innamorato, desideroso di conquistare il cuore della donna dei suoi sogni. Riascoltiamola insieme:

Renato Rascel – Arrivederci Roma

Restiamo in ambito grandi classici della musica sulla Capitale con un brano di Rascel datato 1954. Il cantautore nativo di Torino ci porta in tour tra le strade della città, mostrandoci alcuni dei monumenti più importanti e celebrati del mondo. Ecco l’audio di questa immortale canzone:

Luca Barbarossa – Via Margutta

Tra i grandi cantautori della romanità in epoca moderna non possiamo non ricordare Luca Barbarossa, che ha celebrato con sguardo nostalgico la bellezza della propria terra in un brano che prende il nome da una graziosa via nei pressi di Piazza di Spagna. Ecco Via Margutta:

Matia Bazar – Vacanze romane

E passiamo a un brano simbolo degli anni Ottanta, quella Vacanze romane portata fino al quarto posto dai Matia Bazar e dalla splendida Antonella Ruggiero a Sanremo 1983. Un pezzo che racconta una Roma mondana e decadente, di incredibile fascino, accompagnandola con armonie di rara eleganza. Riascoltiamo questo capolavoro:

Antonello Venditti – Roma Capoccia

Ma c’è un cantautore che nel nostro pop è sinonimo di Roma: stiamo parlando ovviamente di Antonello Venditti. E da romano follemente innamorato della propria città, nel lontano 1972 l’artista con gli occhiali scrisse quello che è diventato a tutti gli effetti l‘inno non ufficiale della Capitale: Roma Capoccia. Riascoltiamolo in questa versione live:

FONTE FOTO: https://pixabay.com/

TAG:
canzoni news roma

ultimo aggiornamento: 21-04-2020


Jackson Browne, dopo il Coronavirus ecco il nuovo singolo

The Cure, ecco le 5 canzoni più belle del gruppo post-punk di Robert Smith