Le migliori canzoni di Mario Biondi: da This Is What You Are a Rivederti

Le migliori canzoni di Mario Biondi

Le migliori canzoni di Mario Biondi: da This Is What You Are a I Wanna Be Free.

Mario Biondi è senza ombra di dubbio una delle voci più belle e riconoscibili della musica italiana. Un talento con pochi eguali nel nostro Paese, adatto a ogni genere: dal soul al jazz, dal pop alla disco.

Non è un caso se, nel corso della sua carriera, l’artista catanese si è spesso prestato anche a canzoni inattese nel suo repertorio, creando a volte dei veri capolavori.

Andiamo a scoprire insieme le cinque canzoni più significative della sua vita artistica fino a questo momento.

Mario Biondi
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/mariobiondiufficiale/

Mario Biondi: le canzoni migliori

Biondi è uno di quei rari casi di un artista non prettamente pop (o rap e simili) che riesce a far breccia nelle masse, arrivando al primo posto nella hit parade italiana per ben tre volte su sette album pubblicati.

Il motivo? Una voce che può piacere davvero a tutti, che ha molto da dare, che emoziona, abbinata a canzoni che, anche se sofisticate, rimangono aggrappate a melodie alla portata di qualunque orecchio. Ne sono prova questi cinque incredibili pezzi. Riascoltiamoli insieme!

Mario Biondi – This Is What You Are

Brano scritto inizialmente per un progetto che doveva lanciare Biondi sul mercato giapponese, venne in realtà trasmesso dal dj britannico Norman Jay sulla BBC Radio 1, ottenendo un ottimo successo e dando di fatto inizio alla straordinaria carriera di Biondi.

Nel 2006 è stato lanciato come primo singolo del disco Handful of Soul in Italia, ottenendo un grande successo. Chi non ha mai sentito infatti la famosa ‘shalala’ di Mario Biondi? Godiamocela ancora una volta:

Mario Biondi – A Handful of Soul

Title track dell’album di debutto di Mario Biondi del 2006, ancora oggi il suo più grande successo commerciale con due dischi di platino raggiunti, A Handful of Soul mette subito in chiaro il potenziale di Biondi: una voce calda e profonde al servizio di un sofisticato jazz vecchia maniera.

Di seguito l’audio di questo splendido pezzo:

Mario Biondi – Nightshift

Singolo promozionale per la Special Editon del suo settimo album Beyond del 2015, Nightshift è un bel pezzo funky soul, che ci propone un Biondi piuttosto lontano da quello dei primi lavori, ma altrettanto emozionante.

Di seguito il video ufficiale di questo brano:

Mario Biondi – Rivederti

Il brano della prima volta di Mario Biondi a Sanremo è un raffinatissimo pezzo tra soul e smooth jazz, forse poco adatto a questa epoca del Festival. Non a caso, finisce per classificarsi solo al diciannovesimo e penultimo posto. Tuttavia, rimane una prova convincente da parte dell’artista siculo. Riascoltiamola ancora una volta:

Mario Biondi – I Wanna Be Free

A testimoniare l’estrema versatilità di Biondi è arrivata sul finire del 2018 una sua interessante collaborazione con i Quintorigo, gruppo rock/jazz romagnolo. Un brano moderno e frizzante in cui l’artista siciliano ricalca molto da vicino il Barry White degli anni Ottanta.

Ascoltiamo insieme questa bella collaborazione:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/mariobiondiufficiale/

ultimo aggiornamento: 27-01-2019