Ornella Vanoni ha presentato in una conferenza stampa virtuale il nuovo album Unica: ecco le dichiarazioni della cantante sul disco e sui suoi progetti.

L’età non conta, e non è una frase fatta. La dimostrazione vivente è Ornella Vanoni. Una cantante classe 1934 che ha ancora la vitalità, la voglia e l’energia di una trentenne. Alla vigilia dell’uscita del suo ennesimo nuovo album, Unica, l’artista ha presentato il progetto, ha parlato del suo presente ma anche del suo futuro. Ecco le dichiarazioni più importanti dell’intramontabile Ornella.

Ornella Vanoni presenta Unica, il nuovo album

Un album a lungo atteso, su cui Ornella ha lavorato alacremente insieme ai suoi compagni di viaggio, tra cui Mauro Pagani. In conferenza stampa, la cantante ha parlato della genesi di un disco che arriva a distanza di quasi otto anni da Meticci (Io mi fermo qui), il suo precedente album d’inediti. L’approccio in questo caso è però stato differente.

Ornella Vanoni
Ornella Vanoni

Racconta la cantante milanese: “Non avevo programmato un album nuovo, ma sono felice che Adele di Palma mi abbia proposto il progetto. Questo mi ha portato a conoscere persone nuove, piene di idee e di talento, che mi hanno sorpreso e con le quali mi sono divertita molto a collaborare. La passione unita alla risata è il bello di fare musica“.

Tra gli undici brani presenti nella tracklist, infatti, troviamo autori di ogni tipo: da Mauro Pagani a Fabio Ilacqua, passando per Giuliano Sangiorgi, Carmen Consoli, Francesco Gabbani, Pacifico e Renato Zero. Un team di primo livello per un album che non uscirà in streaming. Una decisione coerente con il tipo di progetto: “Ci tengo molto che possiate ascoltare questo disco dall’inizio alla fine, canzone dopo canzone, e che possiate averlo, possederlo, toccarlo“.

Ornella Vanoni tra Sanremo e Gino Paoli

Negli scorsi giorni è venuta a galla la notizia di una sua possibile partecipazione al Festival di Sanremo 2021 come ospite. Al riguardo Ornella è schiva, e afferma di non essere stata ancora chiamata. Dovesse accadere, però, tornerebbe volentieri. In gara invece non tornerà più. Vincere Sanremo non è il suo sogno. Anzi, di sogni ne ha ben altri: “Mi piacerebbe rifare dei concerti con Gino Paoli. Esattamente due, uno a Milano e uno a Roma. Noi siamo i sopravvissuti. Dovrei, però, convincerlo ad alzarsi dal divano…“.

Di seguito il video di Un sorriso dentro al pianto:

ornella vanoni strillo

ultimo aggiornamento: 28-01-2021


Sanremo 2021, stop al pubblico dal ministro Franceschini. Amadeus pronto a lasciare?

Le migliori canzoni di Mario Biondi