Notre Dame de Paris 2019: le date del musical di Riccardo Cocciante

Torna in Italia Notre Dame de Paris, il musical con le musiche di Riccardo Cocciante

Notre Dame de Paris Cocciante 2019: le date del musical in Italia a partire dal mese di settembre.

Notre Dame de Paris torna in Italia con un cast rinnovato e con la musica, sempre magica, di Riccardo Cocciante. A pochi mesi di distanza dall’incendio che ha devastato la cattedrale di Notre Dame a Parigi, la stessa cattedrale torna come protagonista di uno degli spettacoli musicali più amati di sempre.

Tante le città toccate dal nuovo tour di Notre Dame de Paris in Italia: da Parma a Milano, da Firenze a Napoli, passando ovviamente per Roma. Andiamo a scoprire insieme tutte le date.

Notre Dame de Paris Cocciante 2019: le date in calendario

L’adattamento del romanzo, ad opera di Luc Plamondon e di Pasquale Panella per la versione italiana, vede stavolta la produzione di David e Clemente Zard.

Ecco le date in calendario nella stagione 2019:

13 e 14 settembre alla Vitrifrigo Arena di Pesaro

19 e 21 settembre al Parco Cittadella di Parma

3 e 5 ottobre all’Arena di Verona

17 ottobre e 10 novembre al Teatro degli Arcimboldi di Milano

22 e 24 novembre all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna)

28 novembre e 1° dicembre al Nelson Mandela Forum di Firenze

4 e 8 dicembre al Palapartenope di Napoli

11 e 15 dicembre al Palaflorio di Bari

20 e 22 dicembre al Pala Alpitour di Torino

27 e 29 dicembre al Palazzo dello Sport di Roma

Di seguito un estratto del musical:

Cocciante e Notre Dame

Il padre delle musiche di Notre Dame de Paris, Riccardo Cocciante, ha parlato negli scorsi giorni delle sue emozioni dopo il terribile incendio di Notre Dame.

Queste le sue parole, riportate da Il Fatto Quotidiano: “Quando succede qualcosa di grave torniamo insieme. Questa è la nostra forza, ed è quello che è successo dopo la tragedia del rogo della Cattedrale, con la decisione di riprendere il tour“.

L’artista ha aggiunto che al cast è stato chiesto di cantare subito dopo l’incendio per raccogliere fondi destinati alla ricostruzione, ma hanno preferito non farlo subito, per una questione di eleganza. Non volevano approfittare della commozione del momento. Ora però è tempo di ritornare in tour e tornare a far emozionare milioni di persone.

Riccardo Cocciante
Riccardo Cocciante

ultimo aggiornamento: 09-07-2019