Laura Pausini ha vinto il Golden Globe per la miglior canzone originale grazie a Io sì (Seen), brano presente nel film La vita davanti a sé di Edoardo Ponti.

Laura Pausini ha trionfato ai Golden Globe, aggiudicandosi il premio per la Miglior canzone originale. La cantante ha vinto con il brano Io sì (Seen), scritto da Diane Warren e adattato in italiano da Niccolò Agliardi e dalla stessa Laura. Si tratta della canzone simbolo del film La vita davanti a sé di Edoardo Ponti, con protagonista la madre del regista, Sophia Loren. Un successo straordinario per Laura, che ha ‘battuto’ nell’occasione star internazionali come H.E.R., Celeste, Sam Ashworth e Andra Day.

Laura Pausini vince il Golden Globe

La cantante di Solarolo ha commentato la propria straordinaria vittoria attraverso i social: “Non avrei mai immaginato di vincere un Golden Globe, non ci posso credere“. Si tratta di un trionfo eccezionale per l’Italia, a conferma di quanto Laura sia ormai un’artista più internazionale che semplicemente nostrana.

Laura Pausini
Laura Pausini

In un post sui social la Pausini ha ringraziato la Hollywood Foreign Press Association, ma anche Diane Warren e l’intero team compositivo: “Tutta la mia gratitudine e il moi rispetto a Sophia Loren, è stato un onore dare la mia voce al tuo personaggio per portare un importante messaggio di tolleranza e unità. Dedico questo premio a tutti quelli che meritano di essere ‘visti’. A quella ragazzina che 28 anni fa vinse il Festival di Sanremo e non si sarebbe mai aspettata di andare così lontano. All’Italia, alla mia famiglia, e a tutti quelli che hanno scelto me e la mia musica. E alla mia bellissima figlia, che da oggi vorrei ricordare con la gioia nei miei occhi, sperando che cresca e continui sempre a credere nei suoi sogni“. Di seguito il suo post:

Laura Pausini verso il primo Oscar?

La sensazione adesso è che Laura possa non fermarsi qui. La cantante di Solarolo è infatti in lizza anche per i prossimi Oscar. Al momento non è in nomination, ma Io sì è stata inserita nella shortlist della categoria Miglior canzone originale, dove se la vedrà con, tra le altre, Loyal Brave True di Christina Aguilera e Never Break di John Legend.

A far crescere i sogni suoi e di tutti i suoi fan vi è una statistica favorevole: negli ultimi due anni la canzone che ha conquistato il Golden Globe ha vinto anche l’Oscar nella stessa categoria (in particolare Shallow di Lady Gaga e (I’m Gonna) Love Me Again di Elton John). Riascoltiamo insieme Io :

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Laura Pausini strillo

ultimo aggiornamento: 01-03-2021


Sanremo Story: tutte le volte di Tiziano Ferro sul palco dell’Ariston

The Weeknd torna in concerto nel 2022: raddoppiano le date in Italia