Laura Pausini ha ribadito la sua richiesta d’aiuto al governo per affrontare la crisi del mondo dello spettacolo: le dichiarazioni della cantante.

Un nuovo singolo, una possibile candidatura agli Oscar, un rapporto consolidato con Sophia Loren, un album slittato al 2022. Laura Pausini riparte da Io sì in questo 2020 ricco di difficoltà, ma anche carico di speranze per il futuro. Speranze che partono dalla voglia di ridare slancio a un settore, quello dello spettacolo, che sta vivendo un periodo di crisi che sembra non finire mai. Anche per questo, nella conferenza stampa di presentazione del suo nuovo singolo, la cantautrice ha voluto ribadire il suo appello al governo: dia ascolto alla loro voce e aiuti le maestranze che lavorano e vivono grazie alla musica.

Laura Pausini e la crisi del settore musica

La pandemia da Coronavirus ha messo in ginocchio diversi settori, ma quello dello spettacolo è uno dei più colpiti, anche per via della cancellazione della gran parte degli eventi dal vivo. E se dovesse esserci un nuovo lockdown si arriverebbe davvero al disastro. Ne è consapevole Laura, che anche per questo torna ad alzare la voce su una situazione che non deve passare in secondo piano.

Laura Pausini
Laura Pausini

Un nuovo lockdown sarebbe un disastro per tutte le professioni“, afferma la cantante, per poi aggiungere, come riferito da TgCom24: “Per la musica ognuno di noi, siccome è una cosa molto nuova, vive nell’incertezza. Sento che chiunque vorrebbe proporre per rimediare, tutti vorremmo fare qualcosa ma allo stesso tempo rispettare le regole, almeno per quello che mi riguarda“.

Laura Pausini lancia un nuovo appello al governo

Già negli scorsi mesi Laura si era fatta portavoce, insieme a decine di altri Big della nostra musica, della necessità di dare aiuto non a loro, ma a tutte le persone che lavorano ‘dietro le quinte’, e che grazie a questo lavoro portano ogni giorno un piatto in tavola. Quel suo appello è sembrato cadere nel vuoto, ma la Pausini non si scompone e ci riprova in quest’altra occasione.

Ecco le sue parole, non prive di una certa vena amara: “Io avevo scritto un appello rivolto al nostro governo e non mi sembra che abbiamo ricevuto una grande risposta. Io vorrei che si ponesse attenzione a questo appello, nel quale è specificato bene per chi chiediamo aiuto. Noi cantanti e forse anche le agenzie non abbiamo bisogno di un aiuto, ma le maestranze, e le loro famiglie, che si trovano tutti senza lavoro“.

Di seguito il video del nuovo singolo Io sì:

TAG:
Laura Pausini

ultimo aggiornamento: 23-10-2020


Imita Alessandra Amoroso a Tale e Quale Show: Giulia Sol minacciata di morte sul web

Una giornata di lacrime per Arisa: le sue parole emozionano i fan