E’ arrivata la notizia tanto attesa dalla band dei Foo Fighters: l’uscita mondiale del loro atteso nuovo album, l’ottavo capolavoro in studio.

Il disco, che uscirà per la Roswell Records dei Foo Fighters, sarà disponibile a partire dal 10 novembre.

La particolarità di “Sonic Highways”, come già detto dai Foo Fighters nei mesi precedenti, è che ogni canzone è stata incisa in uno studio differente degli Stati Uniti: è stato un vero e proprio viaggio all’interno del rock americano, dato ognuno dei luoghi scelti per le registrazioni aveva un valore della storia della musica americana.

Il viaggio della band è finito in una serie tv, intitolata appunto “Sonic Highways”, diretta dallo stesso Dave Grohl, che ha voluto confermare in questo modo la sua grande passione per la regia dopo “Sound City”, documentario sull’omonimo studio di registrazione di Los Angeles.

L’album dei Foo Fighters conterrà otto brani, di cui sono stati forniti i titoli in anteprima. Questa la tracklist:

1. “Something From Nothing”

2. “The Feast and The Famine”,

3. “Congregation”

4. “What Did I Do?/God As My Witness”

5. “Outside”, 6. “In The Clear”

7. “Subterranean”

8. “I Am A River”.

A rendere il tutto più affascinante e decisamente vintage, la scelta di registrare ogni canzone senza l’ausilio delle moderne tecnologie digitali, ma utilizzando solo macchine analogiche a 24 piste.

Il frontman dei Foo Fighters ha spiegato:

“Alcuni posti in cui abbiamo registrato sono case, altri palchi e altri vecchie stanze, e abbiamo dovuto costruire uno studio in alcune di queste situazioni. È una cosa facile da fare se ti porti dietro solo un computer. Ma quando devi trascinarti dietro due apparecchi da 350 chili l’uno per tutto il Paese, non è facile. Ma ci siamo riusciti”.


Concerti annullati e pausa dalla carriera per Celine Dion

Sabato sera ospite d’eccezione di Play.me by Music Box Kelly Joice