Buon compleanno Fiorello! Dalla benedizione dei cornetti al successo

Perché i Green Day si chiamano così?

Alla scoperta di Rosario Fiorello, il venditore di lattuga e falegname che ha conquistato il mondo dello spettacolo… dai villaggi turistici!

Considerato come il miglior intrattenitore italiano, Rosario Fiorello è un uomo che è sempre stato in grado di stupire, divertire e far ridere con intelligenza, diventando una vera e propria icona del mondo dello spettacolo. Andiamo alla scoperta della sua vita privata!

Rosario Fiorello: età, altezza e primi passi nel mondo dello spettacolo

Nato a Catania il 19 maggio del 1960, Rosario Tindaro Fiorello, meglio noto come Rosario Fiorello, è alto 183 centimetri.

I genitori di Fiorello sono Nicola, un appuntato radiotelegrafista della Guardia di Finanza, e Rosaria. Dotato di carisma e voglia di fare, già all’età di tredici anni inizia a collaborare per una radio ma per guadagnare qualcosa è costretto a vendere lattuga… con l’Ape! Poi farà il muratore, l’idraulico, il falegname e il centralinista per una società di pompe funebri.

La prima svolta arriva a quindici anni, quando inizia la sua scalata nei villaggi turistici dove comincia a lavorare come facchino prima di diventare animatore. Proprio in queste vesti ha messo in mostra la sua capacità d’improvvisazione e il suo talento. Vestito da carabiniere, ha iniziato a multare i bagnanti per il loro abbigliamento. Una gag originale, senza dubio, anche se i veri Carabinieri, arrivati sul luogo dopo una segnalazione, non apprezzeranno lo spirito d’iniziativa del giovane Fiorello…

A vent’anni si trasferisce in compagnia di Bernardo Cherubini, fratello di Lorenzo (Jovanotti) e proprio in occasione delle serate del cantante viene notato da alcuni dei maggiori agenti dello star system italiano.

Bocciato da Pippo Baudo al suo primo provino per la televisione, Rosario Fiorello, diventato un fenomeno mediatico per le sue doti di animatore, viene ingaggiato come imitatore da Radio Deejay, il primo grande passo nel mondo dello spettacolo.

Va detto che l’arte è nel DNA della famiglia: Beppe Fiorello, fratello di Rosario, è un attore, mentre la sorella Catena è una scrittrice e conduttrice.

Rosario Fiorello
Fonte foto: https://www.facebook.com/Fiorello.Official

Rosario Fiorello: moglie e vita privata

Nel 1994, al termine della relazione con la conduttrice Luana Colussi, Rosario inizia la sua relazione con Anna Falchi. La storia durerà due anni. Nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di Vanity Fair il cantante e conduttore dichiarerà che proprio intorno agli anni Novanta ha dovuto combattere la dipendenza dalla cocaina.

Era la metà degli anni novanta, giravo con guardie del corpo, addetto stampa, segretarie. Avevo fidanzate da rotocalco e storie da una botta e via. Non parlavo più con nessuno, tiravo cocaina. Mi sentivo un duro e invece ero un pupazzo“. Ai microfoni de Il Corriere della Sera ha raccontato di essere riuscito a vincere la sua battaglia grazie all’amore per suo padre, morto nel 1990 per un ictus che lo ha colpito durante una festa di carnevale.

Pochi mesi dopo la rottura lo showman viene fotografato in compagnia di Susanna Biondo che nel 2003 diventerà ufficialmente sua moglie. Nel 2006 nasce Angelica, la prima figlia di Rosario Fiorello e la seconda di Susanna, già madre di Olivia, nata dal primo matrimonio della donna.

Di seguito un video con uno sketch di Fiorello:

Cinque curiosità su Rosario Fiorello

Andiamo ora alla scoperta di cinque curiosità su Rosario Fiorello:

• Fiorello ha impiegato ben nove anni per concludere il liceo scientifico!

• In pochi sanno che Rosario ha un passato da calciatore: fino a quindici anni infatti ha giocato come ala destra nella Megarese.

• Sembra che sia anche un ottimo cuoco. Il piatto forte? Il cous cous.

• Ha smesso di fare l’imitazione di padre Georg Gaenswein dopo aver ricevuto una chiamata da sua madre: “Sei sempre stato un bravo ragazzo, mi diventi indiavolato a 47 anni?” avrebbe detto signora Rosaria a suo figlio.

• Da animatore nei villaggi turistici, Fiorello ogni mattina si vestiva da prete e benediva i cornetti.

Fonte foto: https://www.facebook.com/Fiorello.Official

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 16-05-2018

Nicolò Olia