La BBC ha condiviso su internet una libreria con oltre 16mila campioni sonori

Sul sito della BBC è possibile accedere a una libreria da oltre 16mila campioni sonori. La licenza però limita l’utilizzo a scopi personali.

La BBC ha voluto fare un grande regalo a tutti i professionisti e gli amatori del suono. Sul proprio sito internet ha infatti condiviso una libreria straordinaria, enorme, presa direttamente dal proprio archivio e comprendente più di 16mila campioni sonori.

Si tratta di suoni e rumori che riproducono momenti di vita quotidiana, azioni effettuate sui posti di lavoro, ma anche suoni esotici provenienti dal cuore delle foreste o dai deserti. Insomma, ce n’è davvero per ogni palato e per ogni utilizzo. Ecco come ottenere la licenza per poterli usare professionalmente.

La libreria di suoni della BBC: come ottenere la licenza

Il problema principale, per chi volesse utilizzare tali campioni a scopi commerciali, ad esempio all’interno di una canzone o di un film, è che la licenza RemArc limita l’uso solo a ‘scopi personali, educativi o di ricerca’.

Ottenere è comunque piuttosto semplice. Basta infatti acquistarla, a partire da 5 dollari per suono. Oppure, in alternativa, si può ricorrere a pacchetti da 60 suoni (per circa 200 dollari) fino a ottenere il libero utilizzo dell’intera libreria, a un prezzo tutto sommato ragionevole: 1999 dollari.

BBC
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/bbc

Tutti i suoni della libreria della BBC

Tra i tanti effetti sonori del database del broadcaster britannico ci sono cascate, rumori della giungla oppure cittadini, tamburi in lontananza o meno, vetri che si rompono, versi di animali o di bambini, motori, attrezzi e tanto altro ancora.

Qualora avessi necessità di avere un suono in particolare, oppure volessi semplicemente sbizzarrirti con questa vastissima gamma sonora, ecco il link per poter accedere alla libreria: bbcsfx.acropolis.org.uk.

Non resta che scegliere il rumore che più ti piace tra le migliaia e migliaia rese disponibili dall’emittente. Un ‘regalo’ davvero meraviglioso per tutti i professionisti del settore musicale ma anche cinematografico, o per gli amatori che magari volessero riutilizzare tali rumori sul nuovo social network dei suoni.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/bbc

ultimo aggiornamento: 24-04-2019