Nasce SoundsOfThings, il social network dei suoni

Una start up italiana ha dato vita a SoundsOfThings, il primo social network esclusivamente sonoro, pronto a rivoluzionare le nostre vite.

Hai mai pensato a un social network basato solo sui suoni e sull’ascolto? Da oggi esiste: si chiama SoundsOfThings, ed è la prima piattaforma al mondo basata esclusivamente sulla comunicazione sonora tra persone e aziende. Un social network nato e sviluppato in Italia, con la pretesa di rivoluzionare del tutto le nostre vite, partendo da un semplice assunto: il mondo, più che vederlo, dobbiamo ascoltarlo.

Cos’è SoundsOfThings

SoundsOfThings si pone come obiettivo quello di creare relazioni basate sull’ascolto di suoni. Questo perché ascoltare, ancor più che leggere, ci pone al centro di una rapporti avvolgente, per via della qualità fisica del suono che, rispetto alle immagini e alle parole, si propaga in ogni direzione. Il coinvolgimento emotivo in una comunicazione basata sul suono è più forte rispetto a quello basato su altri sensi.

D’altronde, tutto ha un suono dentro. E proprio da qui gli sviluppatori di SoundsOfThings sono partiti, cercando di andare oltre quell’esperienza impostaci dalla società, secondo cui è la vista a dover primeggiare nelle comunicazioni e nei giudizi, dando vita a distorsioni della realtà. Quella di SoundsOfThings, potremmo dire, è una rivoluzione alla ricerca della vera essenza delle cose.

La piattaforma di SoundsOfThings si propone come un vero e proprio ambiente, più che come uno strumento, e permette di creare relazioni basate su suoni che riproducano esperienze della vita reale o che siano frutto della creatività degli utenti.

Musica in 8d
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/dj-musica-cuffie-concerto-mostra-690986/

Come funziona SoundsOfThings

Come funziona questo nuovo social network? Semplice. L’utente potrà geolocalizzare il proprio suono per raccontare un’esperienza vissuta, basandosi su un suono registrato o creato dalla sua fantasia.

Due sono gli asset principali su cui si basa la piattaforma: uno online, l’altro offline. Il primo è il Sound Emotion, ovvero il contenuto creato dagli utenti e generato dall’applicazione. Un racconto continuo di luoghi ed emozioni. Il secondo è il Sound Village, un luogo di incontro fisico, dove le persone possano effettivamente incontrarsi e condividere le proprie esperienze.

Oltre che unire le persone, SoundsOfThings si promuove come un’ottima piattaforma per i brand. Attraverso questo nuovo social, infatti, le aziende potranno far conoscere ai propri potenziali clienti la propria “voce”, la propria identità sonora, creando una relazione che vada oltre il racconto attraverso parole, immagini e loghi, come avvenuto fino ad oggi.

Testimonial dell’innovativa piattaforma è il celebre deejay Mario Fargetta, uno che di suoni se ne intende. Siete pronti per la rivoluzione?

Ecco un video per sintetizzare in pochi minuti cos’è SoundsOfThings:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-11-2018