La classifica dei 10 video musicali più belli di sempre

La classifica dei migliori video musicali di tutti i tempi

La rivista inglese NME ha stilato una classifica dei video musicali più belli di tutti i tempi: ecco le prime 10 sorprendenti posizioni.

Passano gli anni ma una cosa è certa: i video musicali rimangono un fattore molto importante in questa industria. Cambiano le piattaforme e da Mtv si è passati a YouTube, ma la forma video è ancora considerata una delle più affascinanti dai fruitori della musica commerciale.

C’è chi li preferisce semplici, con protagonisti i propri beniamini, chi invece li predilige cinematografici e con delle storie (anche scisse dal senso della canzone). Su una cosa però non ci sono dubbi: è difficile stilare una classifica dei video musicali più belli di sempre.

Ma c’è chi ci ha provato. In particolare, la rivista britannica NME, alcuni anni fa, si è gettata in questa impresa, con risultati che hanno fatto discutere e non poco. Ecco la top 10 della loro graduatoria.

Johnny Cash
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/johnnycash

La classifica dei video musicali più belli di sempre

Al decimo posto troviamo un singolo estratto da The Fat of the Land, il capolavoro dei Prodigy. Si tratta in particolare di Smack My Bitch Up, video che venne anche bannato da Mtv in quegli anni.

Nono posto per gli islandesi Sigur Ros con Vidrar Vel Til Loftarasa, ottavo per un classico dei Beastie Boys, Sabotage. Settimo il video di Buddy Holly dei Weezer, con la band in concerto nel locale Arnold’s di Happy Days.

Sesto un’altra celebre clip anni Novanta, quella di Everlong dei Foo Fighters, surreale e satirica, che porta la firma di un regista importante, Michel Gondry. E a proposito di surreale, quinta è Bjork con All is Full of Love, mentre si fermano a un gradino dal podio i Soungarden con Black Hole Sun.

E ora scopriamo il podio…

I video migliori di tutti i tempi

Al terzo posto troviamo la romantica clip di Wicked Game di Chris Isaak. Diretta da Herb Ritts e girata alle Hawaii, ha per protagonisti il cantautore americano e la splendida modella danese Helena Christensen.

Secondo posto per Just dei Radiohead. Diretto da Jamie Thraves, è stato girato a Londra, vicono la Liverpool Street Station, e alterna alcuni spezzoni con la band che suona in un appartamento a scene di un uomo che si sdraia in mezzo a un marciapiede. Dopo aver spiegato ai passanti il motivo della sua scelta, tutti seguono il suo esempio. Il significato di questa clip è rimasto un mistero.

E al primo posto non poteva che esserci un video che ha fatto la storia: Hurt nella versione celebre di Johnny Cash. Ottenne numerosi premi e addirittura sei nomination agli Mtv Video Music Awards. Non conquistò la vittoria nella categoria Best Male Video, ma il trionfatore, Justi Timberlake, durante la premiazione ammise che la vittoria sarebbe dovuta andare a Cash.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/johnnycash

ultimo aggiornamento: 01-08-2019