Katy Perry ha fatto una piccola deviazione al suo Prismatic Tour, una tappa decisamente diversa, con una performance alla Casa Bianca.

In occasione della cena di gala alla Casa Bianca per il 46esimo anniversario delle Parolimpiadi create nel 1968 da Eunice Kennedy Shriver per coloro che hanno disabilità, Katy Perry ha cantato davanti al presidente Barack Obama.

La bellissima Katy Perry è stata lei l’ospite d’onore della serata ed oltre a lei ospiti di alto profilo, tra cui Maria Shriver figlia di Eunice Kennedy Shriver la quale ha fondato l’organizzazione.

Il Presidente degli Stati Uniti ha affermato prima dell’esibizione della cantante:

“È una delle mie cantanti preferite, oltre a essere una persona splendida. Sono onorato che sia qui”

Già due anni fa, Katy aveva cantato per il Presidente e una volta rieletto, si è esibita in “Teenage Dream” durante il Kids Inaugural Concer. Insieme a lei, si era unita anche la figlia di Obama, Malia.

Dopo la performance Katy Perry si è seduta al tavolo vicino alla mamma: solo due anni fa non aveva voluto portare i suoi genitori al party organizzato alla White House per la rielezione di Obama. La ragione? I suoi sono dichiaratamente repubblicani.

Pensare che proprio Katy Perry ha svelato alla rivista Rolling Stones:

“Fama è veramente un sottoprodotto del sogno che ho avuto. Le persone vogliono essere riconosciuti per il loro lavoro, ma nessuno vuole essere famoso per nulla. E’ davvero difficile separare la vita pubblica dalla vostra vita personale. Inutile la fama è disgustosa. Penso che se hai un talento o qualcosa da offrire, una cosa creativa per offrire al mondo, quindi penso che sia bello. Ma quel famoso per niente cosa è piuttosto disgustoso. E’ una delusione. “


Dopo 25 anni in arrivo un nuovo album per gli Spandau Ballet

Johnny Depp sarà uno dei protagonisti del nuovo disco di Bob Dylan