La band di Tony Hadley e dei fratelli Kemp, gli Spandau Ballet, è in studio per regalare ai loro fans più fedeli un album completamente di inediti.

A distanza di ben venticinque anni di distanza dall’album “Heart like a sky“, consegnato al mercato nel 1989, gli Spandau Ballet sono tornati in studio di registrazione per lavorare ad un nuovo disco di inediti.

Il lavoro più recente risale al 2009 e si intitola “Once More“, una raccolta di successi riarrangiati in chiave acustica pubblicata in occasione del tour di reunion della formazione originale.

Questa notizia è stata intuita da alcuni messaggi postati dai componenti della band Spandau Ballet su Twitter, nei quali è chiamato in causa anche il produttore Trevor Horn.

Ad ottobre di quest’anno è prevista, inoltre, l’uscita cinematografica di Soul Boys Of The Western World, un docu-film sulla vita della band, presentato dagli stessi Spandau Ballet al Festival di Cannes.

I fan e le fan degli Spandau Ballet hanno potuto ascoltare la loro musica preferita con il frontman della band inglese Tony Hadley al centro commerciale Porta di Roma sabato 19 luglio, il quale ha dato vita ad una serata dall’atmosfera anni Ottanta.

Negli anni Ottanta le principali boyband divinizzate in tutto il mondo sono state i Duran Duran e gli Spandau Ballet. Nonostante la band di Simon Le Bon sia tornata sul mercato discografico nel 2005, per Tom Hadley e soci non c’è nulla da temere!


Tanti auguri di buon compleanno al rapper italiano J-Ax

Katy Perry canta agli Special Olympics davanti ad Obama