Justin Bieber denunciato per aver aggredito un fan: il video è virale

Justin Bieber è stato citato in giudizio per aggressione ed epiteti razzisti. A dichiararsi parte lesa è Rodney Cannon, reo nel 2016 d’aver scattato una foto senza consenso alla star.

Pessime notizie per Justin Bieber. La popstar canadese 24enne è stata citata in giudizio per un’aggressione in Ohio avvenuta l’8 giugno del 2016. Il passato burrascoso del cantante sembra oggi alle spalle, dopo anni di scazzottate e insulti ma, seppur a distanza di anni, è tempo di fare i conti con quanto accaduto. L’uomo che lo ha denunciato si chiama Rodney Cannon, ex fan reo d’aver scattato una foto a Justin Bieber senza la sua esplicita autorizzazione.

Justin Bieber denunciato dopo una rissa

L’aggressione a un fan in un albergo di Cleveland, Ohio, durante il tour per l’album Purpose, potrà costare molto cara a Justin Bieber, anche dopo ben due anni. La popstar aveva mostrato tutto il proprio fastidio per una foto scattata in albergo nel 2016. Un episodio qualunque, che Bieber pare aver tramutato in una rissa. Starà alle autorità ricostruire i fatti.

Il cantante è ormai abituato ai flash di fotografi e ammiratori, eppure quel gesto aveva scatenato una sua dura reazione, con Cannon che spiega d’essere stato aggredito e insultato con epiteti razzisti. Parte della scena è stata inoltre filmata da un passante. Un video, divenuto al tempo virale, trasmesso dalla nota azienda Tmz.

Il clip mostra una parte dell’accaduto, con i due già molto vicini, agitati e pronti ad aggredirsi. Intanto il web si divide, tra chi difende il cantante e chi, vista la tendenza alle risse, tende a incolparlo interamente. Come detto, il tutto è avvenuto due anni fa, ma Rodney Cannon ha deciso solo ora di denunciare il fatto, avendo riportato danni economici pari a 1000 dollari, tra vestiti strappati e occhiali rotti. A ciò si aggiunge la richiesta per i danni fisici subiti.

Justin Bieber denunciato, la versione del fan

Il fan aggredito, Rodney Cannon, non ha voluto spiegare il perché del ritardo nel presentare la denuncia. Ad ogni modo riferisce d’essere stato strattonato per la maglia da Justin Bieber, il quale gli avrebbe sferrato alcuni pugni tra volto e testa.

Decisivo l’intervento della guardia del corpo del cantante e del personale dell’albergo. Bieber non ha ancora rilasciato dichiarazioni, ma il video della scena è nuovamente virale e il fan dichiara d’avere dei testimoni pronti a confermare la sua versione dei fatti.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/AMAs/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-06-2018

Luca Incoronato