Justin Bieber accusato di molestie da due donne su Twitter: il cantante canadese si difende e nega tutto.

Justin Bieber è stato accusato di molestie da due donne su Twitter! Il momento non è dei più semplici per la popstar canadese, che si è visto puntare il dito da due donne che hanno confessato uno stupro accaduto a qualche anno fa.

Tutto è cominciato quando su Twitter una ragazza di nome Danielle ha pubblicato un racconto in cui descrive una molestia subita da parte del celebre cantante. Pur non svelando il proprio cognome, la donna ha detto a Justin: “Tu mi conosci. Lo so che ti ricordi di me“. Ma Bieber ha voluto rispondere immediatamente, negando il suo coinvolgimento nella brutta vicenda!

Justin Bieber accusato di molestie da due donne

I fatti raccontati da Danielle risalirebbero al 9 marzo 2014. In occasione di un concerto ad Austin, Justin si sarebbe recato in un bar, dove avrebbe incontrato Danielle con due amiche. Dopo qualche chiacchiera, l’artista le avrebbe invitate in albergo. Qui le avrebbe separate e avrebbe iniziato a baciare con insistenza Danielle, spingendola sul letto fino a stuprarla. Tra l’altro, la ragazza si sarebbe sentita in colpa all’epoca perché Justin era fidanzato con Selena Gomez.

Justin Bieber
Justin Bieber

Come se non bastasse, a poche ore da questa confessione è arrivata un’altra accusa, da parte di una ragazza di nome Kadi. Quest’ultima sarebbe stata molestata a maggio del 2015, a New York. Anche in questo caso il rapporto sarebbe stato non consenziente, e per dare forza al proprio racconto la donna ha pubblicato su Twitter alcune presunte chat e messaggi privati scambiati con altre persone che, in quella maledetta notte, erano presenti sul luogo del misfatto.

Justin Bieber si difende dalle accuse

Ovviamente sono state immediate le difese da parte della fandom di Bieber. Le sostenitrici del cantante hanno infatti sottolineato come i racconti delle sue presunte vittime siano molto simili a una fanfiction. D’altronde, qualcuno ha fatto notare che nel maggio del 2015 Justin era al Met Gala e poi a Los Angeles, e non a New York.

Ma lo stesso artista ha voluto difendersi, spiegando come anche il racconto di Danielle sia del tutto inverosimile: “Nelle ultime 24 ore è apparsa una storia su Twitter in cui venivo accusato di aver commesso abusi il 9 marzo 2014 ad Austin, in Texas, presso l’hotel Four Seasons. Non c’è traccia di verità in questa storia. In effetti, non sono mai stato presente in quel luogo“.

L’artista ha quindi spiegato che si è effettivamente esibito in Texas quel 9 marzo, ma insieme a Selena Gomez, e proprio con lei e con alcuni amici ha alloggiato il 9 e il 10 marzo in un Airbnb. In allegato al suo messaggio ha messo anche le ricevute dell’hotel. Insomma, il caso sembra essere chiuso, ma questa storia continua a far rumore in tutto il mondo.

Di seguito il video di Yummy:

TAG:
Justin Bieber people

ultimo aggiornamento: 22-06-2020


Da Levante a Diodato: il flash mob degli artisti a sostegno dei lavoratori dello spettacolo

Roberto Vecchioni: il commovente messaggio per Alex Zanardi