Il significato e qualche curiosità su Give Peace a Chance, brano scritto da John Lennon nel 1969, che divenne inno del movimento pacifista americano.

Come Imagine, anche Give Peace a Chance divenne rapidamente un inno alla pace e fu usata per molti eventi politici e di beneficenza, nonché inclusa nelle colonne sonore di innumerevoli film. La canzone – inoltre – è stata interpretata da centinaia di artisti, tra i quali possiamo citare Paul McCartney, Ringo Starr, John Frusciante, Lenny Kravitz, Sean Ono Lennon, Bonnie Raitt, Steven Van Zandt, Tom Petty, Cindi Lauper, Bruce Hornsby, Peter Gabriel, MC Hammer, LL Cool J e Michael McDonald. Elton John – amico del defunto artista – usò la canzone come lato B del suo singolo The Club at the End of the Street.

Give Peace a Chance di John Lennon: il testo

Il brano fu registrato il 31 maggio 1969 in un “Bed-In” allestito nella stanza 1472 del Queen Elizabeth’s Hotel a Montreal. John Lennon e Yoko Ono rimasero a letto per otto giorni, a partire dal 26 maggio, nel tentativo di promuovere la pace nel mondo. Ottenne una grande attenzione da parte dei media e ne furono contenti, visto che questo era l’unico modo per promuovere la propria causa.

John Lennon e Yoko Ono
John Lennon e Yoko Ono

Nella stanza d’albergo dove è stata realizzata la traccia c’erano diverse voci che contribuirono al coro che possiamo ascoltare: tra queste, quelle di Tommy Smothers – che suonò anche la chitarra – Timothy Leary, Allen Ginsberg e Petula Clark. Questo brano fu il primo successo (sotto il nome di The Plastic Ono Band) di Lennon dopo aver lasciato i Beatles.

Un video con il testo di Give Peace a Chance:

Il significato di Give Peace a Chance

Give peace a chance è una canzone di protesta scritta in un’epoca in cui il mondo intero parlava di razzismo, ingiustizia mentre quasi nessuno promuoveva la pace. In quel momento storico, solo poche persone credevano nella pace, poiché assistettero a più di 170 guerre combattute tra il 1960 e il 1969.

Questa canzone divenne rapidamente l’inno del movimento contro la guerra, poiché molti americani ritenevano che il paese non dovesse continuare il conflitto in Vietnam. Il 15 ottobre 1969, in molti presero parte a una manifestazione chiamata The Moratorium to End the War in Vietnam, durante la quale i manifestanti cantarono questa canzone.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Rock strillo

ultimo aggiornamento: 04-03-2022


Amadeus da record: Sanremo sarà ‘suo’ anche nel 2023 e nel 2024

Achille Lauro: online il nuovo singolo Stripper, il brano in gara all’Eurovision