I Fratelli Gallagher attaccano Beyoncè e Kanye West

Perché i Green Day si chiamano così?

I due Gallagher alleati a distanza contro Beyoncè e Kanye West.

Noel Gallagher in giro per promuovere il suo nuovo album “Chasing Yesterday”, pare prediliga criticare più i suoi colleghi che parlare del suo album. Prima spara a zero su Ed Sheeran dichiarando che non sarebbe degno di suonare a Wembley, poi riferito all’invasione di Kanye West pro Beyoncè durante i Grammy Awards, Noel dichiara: “Beyoncé che scuote il suo sedere per vivere non dovrebbe essere considerato arte” e aggiunge sarcasticamente “Sono consapevole del fatto che Kanye sia uno bravo a fare questo tipo di buffonate. Ma ha veramente detto che per “rispetto artistico” Beck avrebbe dovuto dare il suo premio a Beyoncé? Qualcuno dovrebbe comprare un dizionario a questo ragazzo. Dovrebbe andare a guardare il significato della parola arte e vedere se gli ricorda in qualche modo Beyoncé. Se scuotere il culo per vivere è considerato arte allora Beyoncé è un’artista”.

A distanza di un solo giorno dalle dichiarazioni di Noel, ecco riapparire anche se pur virtualmente, il fratellino minore Liam. Ieri sera, durante le diverse esibizioni ai Brit Awards, con un twitt Liam ha definito Kanye West  e il suo brano una “merda totale”. Liam chiude il twitt scrivendo che gli ultimi dischi di Kanye  sono ormai tutti deludenti rispetto  l’album d’esordio del 2004 “The College Dropout”.

Riaccese le speranze di una reunion?

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 26-02-2015

Redazione Notizie Musica