Eurovision 2019: ecco il meccanismo della finale

La finale dell’Eurovision 2019: cantanti e meccanismo di voto dell’atto conclusivo della manifestazione dedicata alla musica europea.

Tutto pronto per la finale dell’Eurovision Song Contest 2019 di Tel Aviv. Dopo le tantissime polemiche dei mesi scorsi, la manifestazione si è svolta per il momento senza problemi, regalando attimi di grande spettacolo nelle due semifinali.

Il 18 maggio è però previsto il grande finale, con ospite d’onore anche la Regina del Pop, Madonna. Sul palco ci sarà poi il nostro Mahmood, che punta a un posto d’onore nella classifica finale. Andiamo a ripassare il regolamento, per comprendere meglio il meccanismo di questo ultimo appuntamento.

Finale Eurovision 2019: il meccanismo di voto

Il vincitore dell’Eurovision Song Contest 2019 sarà scelto dai telespettatori, che potranno votare da casa attraverso il televoto, ma anche dalle giurie rappresentative di ogni paese, che potranno assegnare punteggi in una scala da 1 a 12.

La cosa da sottolineare è che né le giurie né il pubblico da casa potranno rivolgere i propri voti verso il rappresentante del proprio paese. I voti di giuria e pubblico saranno mostrati separatamente. Solo alla fine della serata sarà svelato il nome del cantante che vincerà il concorso.

Ricordiamo che la giuria italiana è composta da Elisabetta Esposito (giornalista della Gazzetta dello Sport), Annie Mazzola (agente attivo nel campo della moda), Mauro Severoni (tecnico del suono della Rai), Andrea Pennino (compositore) e Paolo Biamonte (giornalista musicale).

Eurovision Song Contest
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/EurovisionSongContest

ESC 2019: i cantanti in gara

Ovviamente, sul palco non salirà il solo Mahmood. Ecco la lista di tutti i cantanti che si esibiranno nella finale dell’Eurovision Song Contest 2019:

Israele: Kobi Marimi – Home

Italia: Mahmood – Soldi

Francia: Bilal Hassani – Roi

Germania: S!sters – Sister

Regno Unito: Michael Rice – Bigger Than Us

Spagna: Miki – La venda

Cipro: Tamta – Replay

Slovenia: Zala Kralj e Gašper Šantl – Sebi

Repubblica Ceca: Lake Malawi – Friend of a Friend

Bielorussia: Zena – Like It

Serbia: Nevena Božović – Kruna

Australia: Kate Miller-Heidke – Zero Gravity

Islanda: Hatari – Hatrið mun sigra

Estonia: Victor Crone – Storm

Grecia: Katerine Duska – Better Love

San Marino: Serhat – Say na na na

Danimarca: Leonora – Love is Forever

Svizzera: Luca Hänni – She Got Me

Svezia: John LundvikToo Late for Love

Malta: Michela – Chameleon

Russia: Sergej Lazarev – Scream

Albania: Jonida Maliqi – Ktheju tokës

Norvegia: KEiiNO – Spirit in the Sky

Paesi Bassi: Duncan Laurence – Arcade

Macedonia del Nord: Tamara Todevska – Proud

Azerbaigian: Chingiz – Truth

Di seguito il video della prima esibizione dal vivo di Mahmood all’Eurovision:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/EurovisionSongContest

ultimo aggiornamento: 18-05-2019