Eurovision 2018, Fabrizio Moro ed Ermal Meta già in finale: ecco perché

Dopo aver vinto Sanremo, Fabrizio Moro ed Ermal Meta rappresenteranno l’Italia all’Eurovision 2018. E i due sono già in finale…

L’Eurovision 2018 è alle porte. Il più importante Festival della musica a livello europeo, infatti, avrà inizio l’8 maggio e durerà fino al 12. A rappresentare l’Italia saranno Fabrizio Moro ed Ermal Meta, vincitori dell’ultimo Festival di Sanremo e già in finale nella competizione.

Eurovision Song Contest 2018: Fabrizio Moro ed Ermal Meta in finale

Questa sarà la 63esima edizione dell’Eurovision, che quest’anno avrà sede a Lisbona, con ben 43 Paesi partecipanti. Nelle ultime settimane abbiamo visto Ermal Meta negli studi di Amici di Maria De Filippi, ma il cantante è ora pronto a tornare sul palco e proporre la sua Non mi avete fatto niente al fianco di Moro, soltanto in italiano, per la prima volta al di fuori dei nostri confini. Sarà un test importante per i due, che hanno già ammesso di non essere certi che il brano possa funzionare in Europa.

Ermal Meta e Fabrizio Moro
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/ermalmetamusic/?hl=it

L’Eurovision prevede svariate tappe, che l’Italia però non dovrà sopportare. Fabrizio Moro ed Ermal Meta sono infatti già in finale. Nessun passaggio intermedio per loro, e la spiegazione è semplice: il nostro Paese infatti fa parte di un gruppo di cinque ‘privilegiati’, tra i quali ci sono anche Spagna, Francia, Germania e Regno Unito.

Si tratta degli Stati che economicamente supportano l’Unione europea di radiodiffusione, e a loro ogni anno si aggiunge il Paese ospitante, che in quest’edizione dell’Eurovision sarà il Portogallo. Insomma, niente male per i due cantanti!

Eurovision 2018: i cantanti in gara

Come detto, saranno ben 43 i cantanti in gara, provenienti da tutta Europa. La lunga lista è già ufficiale, sebbene i nomi, specialmente per il pubblico italiano, non siano molto conosciuti. Ecco tutti i cantanti che saliranno sul palco dell’Eurovision 2018:

• Albania: Eugent Bushpepa

• Armenia: Sevak Khanagyan

• Australia: Jessica Mauboy

• Austria: Cesár Sampson

• Azerbaigian: Aisel

• Belgio: Sennek

• Bielorussia: Alekseev

• Bulgari: Equinox

• Cipro: Eleni Foureira

• Croazia: Franka Batelic

• Danimarca: Rasmussen

• Estonia: Elina Netšajeva

• Finlandia: Saara Aalto

• Francia: Madame Monsieur

• Georgia: Iriao

• Germania: Michael Schulte

• Grecia: Gianna Terzi

• Irlanda: Ryan O’Shaughnessy

• Islanda: Ari Ólafsson

• Israele: Netta Barzilai

• Italia: Ermal Meta e Fabrizio Moro

• Lettonia: Laura Rizzotto

• Lituania: Ieva Zasimauskaite

• Macedonia: Eye Cue

• Malta: Christabelle

• Moldavia: DoReDos

• Montenegro: Vanja Radovanovic

• Norvegia: Alexander Rybak

• Paesi Bassi: Waylon

• Polonia: Gromee feat. Lukas Meijer

• Portogallo (organizzatore): Cláudia Pascoal feat. Isaura

• Regno Unito: SuRie

• Repubblica Ceca: Mikolas Josef

• Romania: The Humans

• Russia: Julija Samojlova

• San Marino: Jessika feat. Jenifer Brening

• Serbia: Sanja Ilić e Balkanika

• Slovenia: Lea Sirk

• Spagna: Alfred e Amaia

• Svezia: Benjamin Ingrosso

• Svizzera: ZiBBZ

• Ucraina: Mélovin

• Ungheria: Aws

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/ermalmetamusic/?hl=it

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-05-2018

Luca Incoronato