Ermal Meta, Vietato morire inserito nei testi per le prove Invalsi

Ermal Meta finisce nei libri di preparazione ai test Invalsi con il brano Vietato morire

Vietato morire di Ermal Meta nei testi per le prove Invalsi: il testo della canzone sanremese del cantautore è stato accostato a grandi opere del Novecento.

Grande onore per Ermal Meta. Il testo della sua canzone sanremese Vietato morire è stato inserito in un libro per la preparazione alle prove Invalsi destinate alla scuola secondaria di primo grado.

Davvero un privilegio per il cantautore di origine albanese, che ha visto la sua opera accostata a testi di alcuni tra i più grandi scrittori del Novecento. Non a caso l’artista, che da poco ha collaborato con Enrico Ruggeri, ha voluto ripostare la notizia su Twitter ringraziando tutti per l’apprezzamento riservato al suo lavoro.

Ermal Meta, Vietato morire nei test Invalsi

Vietato morire è il brano con cui Ermal Meta si è aggiudicato il terzo posto nella sezione Big del Festival di Sanremo 2017, vincendo anche il Premio delal Critica.

Si tratta di uno dei brani più coinvolgenti del cantautore, che ha saputo scrivere un testo pieno di emotività e sensazioni raccolte nel suo passato accompagnandolo con una musica che non si sovrappone mai alle parole, ma le rinvigorisce con grande energia. Una piccola gemma nella carriera di Ermal, giustamente proposta alle nuove generazioni anche per il suo significato positivo.

ERMAL META
ERMAL META

Ermal Meta, Vietato morire: il significato

La canzone di Vietato morire vuole essere un invito a lottare contro la violenza domestica. Un appello gridato al mondo e rivolto a tutte le vittime di qualunque forma di abuso. Sono loro a dover resistere alle difficoltà della vita, ribellandosi ai propri aguzzini.

Il brano nasce da alcune esperienze personali molto complesse del cantautore. L’artista non si è però voluto mettere al centro della vicenda, preferendo mantenere un messaggio universale. Chiunque può ritrovarsi nelle sue parole, nel suo invito alla disobbedienza contro chi prova ad abbatterci con soprusi di ogni genere. Insomma, un testo per nulla banale, e che può essere accostato a grandi opere del Novecento senza impallidire per l’ardito confronto.

Riascoltiamo insieme Vietato morire. Ecco il video ufficiale:

ultimo aggiornamento: 07-03-2019