Elio e le Storie Tese, il nuovo singolo è “Bomba intelligente”

Il singolo “Bomba intelligente” è l’ultimo estratto del disco “Figatta de Blanc” di Elio e le Storie Tese.

Si chiama “Bomba intelligente” il nuovo singolo di Elio e le storie tese, estratto dal disco Figgatta de Blanc: il testo è del cantautore Francesco Di Giacomo, voce del Banco del Mutuo Soccorso, scomparso due anni fa. Nel brano si fa riferimento all’ordigno noto come “Bomba intelligente” che venne sganciato durante la Seconda guerra del golfo. “Le parole di questa canzone sono di Francesco di Giacomo, la di Paolo Sentinelli. Francesco non ha avuto il tempo di completarla e ci abbiamo provato noi. Siamo grati a lui”, hanno detto Elio e le Storie Tese. Ed è stato proprio Paolo Sentinelli a parlare del nuovo singolo, a partire dalla sua genesi. “Era il 2005 lo ricordo come fosse ieri, nel pieno della seconda guerra del golfo. Baghdad colpita ripetutamente ed una bomba chiamata intelligente aveva fallito il suo bersaglio. Ali aveva 14 anni, perse le braccia ed a Baghdad c’era un sole fortissimo che bruciava davvero. Me lo ricordo come fosse ieri, davanti a questa notizia che ci riempiva di rabbia”.

Il racconto di Paolo Sentinelli

Ed ecco l’idea di Di Giacomo: “Poi Francesco cominciò a raccontare una storia, aprì il suo cuore, metteva in fila frasi bellissime che io scrivevo in tutta fretta su un foglio di carta, il retro di una bolletta della luce, trovata sul tavolo in cucina. Con il foglio tutto pieno di inchiostro e di appunti tornai a casa e pensando di raccontare questa storia ad un bambino usci una musica leggera, quasi una filastrocca. Era il primo brano che scrivevamo insieme. Da li abbiamo cominciato a vederci sempre più spesso fino a diventare una piacevole abitudine”.

La prima versione arrangiata con Di Giacomo

“Era il 2005 lo ricordo come fosse ieri a casa di Francesco”, continua Paolo Sentinelli di Elio e le Storie Tese. “Io riportai la bolletta con il testo scritto sul retro, la luce non fu staccata, e con un microfono diretto dentro ad un portatile abbiamo registrato la voce in cucina, tra uno spicchio d’aglio ed una melanzana, come un appunto. Roba da far rabbrividire ogni ingegnere manipolatore di suono. La prima versione l’abbiamo arrangiata per banda. La voce è rimasta quella, ‘tanto poi quando sarà la facciamo bene'”.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-07-2016

Ivana Crocifisso