Dave Grohl e la figlia Violet hanno realizzato una cover di Nausea, brano del gruppo punk losangelino degli X.

Il frontman dei Foo Fighters – Dave Grohl – ha collaborato, ancora una volta, con sua figlia, Violet Grohl, per una nuova cover. Il duo padre-figlia ha appena pubblicato la propria versione di Nausea, canzone del leggendario gruppo punk X di Los Angeles, la cui frontwoman è Exene Cervenka. Dave e Violet hanno sfornato una versione fedele alla traccia in questione, pubblicata per la prima volta nell’album di debutto degli X, Los Angeles, nel 1980.

Foo Fighters
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/foofighters

Dave Grohl e la figlia Violet pubblicano la cover di Nausea del gruppo punk X

Dave Grohl dei Foo Fighters ha collaborato con la figlia Violet per realizzare una cover di Nausea, traccia degli X, gruppo punk anni ’80 di Los Angeles. La canzone è tratta dal prossimo documentario di Grohl What Drives Us, che vede la partecipazione di artisti del calibro di Ringo Starr, Brian Johnson, St Vincent e Slash degli AC/DC, i quali condividono le loro esperienze di vita on the road. Parlando del brano, Grohl ha spiegato che quando tornò dal tour mondiale dei Nirvana – nel 1992 – ricevette una lettera da sua nonna, che spiegava che poteva essere imparentato con il batterista degli X, DJ Bonebrake.

Il video della cover di Nausea:

Ho trovato un po’ strano che mia nonna di 83 anni, non così punk rock, prestasse attenzione alla tappa del tour degli X, ma dopo un’ulteriore ispezione ho notato che aveva cerchiato il nome di uno dei membri della band nell’articolo, DJ Bonebrake e ho subito capito perché questo articolo aveva attirato la sua attenzione“, ha scritto Grohl.

Grohl successivamente ha spiegato come una sessione di registrazione con il cantante degli X – John Doe – lo abbia spinto a decidere se fossero imparentati una volta per tutte. Grohl e Bonebrake – alla fine – si sono incontrati a uno spettacolo dei Foo Fighters, nel 2007: il bassista dei Foos e l’icona punk, Pat Smear, riuscirono a mediare l’incontro.

Quando lui [Bonebrake] entrò dalla porta, ci alzammo tutti e lo salutammo calorosamente come un parente perduto da tempo, ispezionando ogni caratteristica, cercando disperatamente di identificare la fronte o il mento, marchio della famiglia marchio, tramandato nel corso dei secoli“, ha detto Grohl. “Ne seguirono lunghe discussioni di parenti lontani e del nostro storico albero genealogico e, alla fine della notte, ci separammo sentendoci un po’ più legati”.

Le collaborazioni tra il frontman dei Foo Fighters e la figlia

Dave Grohl e la figlia Violet hanno proposto una cover di Nausea, brano degli X. A gennaio 2020, Violet si è unita a suo padre, agli altri membri dei Nirvana – Krist Novoselic e Pat Smear – Beck e St. Vincent sul palco per eseguire Heart-Shaped Box al gala Art of Elysium’s Heaven. La ragazza ha anche cantato alcune voci di supporto nella canzone Making a Fire, dall’album 2021 dei Foo Fighters, Medicine at Midnight, come ha riferito suo padre alla BBC.

Nel 2018, Dave e Violet hanno fatto notizia quando, da preadolescente, ha affiancato suo padre per la realizzazione di una cover di When We Were Young di Adele in una serata di beneficenza al Fox Theatre di Oakland per gli ospedali pediatrici UCSF Benioff.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/foofighters

TAG:
Dave Ghrol Rock

ultimo aggiornamento: 24-04-2021


Barbra Streisand: i brani più belli della cantante di Brooklyn

John Lennon, Isolation: il video ufficiale della canzone dell’ex Beatles