Sabato 25 novembre, Cristina D’Avena parteciperà come ballerina al talent di Milly Carlucci. 

La cantante più amata dai bambini delle vecchie e delle nuove generazioni è pronta a partecipare a Ballando con le stelle, il programma di Milly Carlucci in onda su Rai 1 in cui le celebrità si mettono alla prova con il ballo. In ogni puntata, poi, sono chiamati a partecipare alcuni ospiti che, senza entrare nel meccanismo del programma, provano ad esibirsi davanti al pubblico. Dopo la presenza di Matteo Bocelli come ospite d’onore nella scorsa puntata, questa settimana si cimenterà sul palco Cristina D’Avena

Cristina ballerina per una notte

La sesta puntata dello show vedrà la presenza di Cristina D’Avena, nata artisticamente allo Zecchino d’oro del 1968 e divenuta la famosissima voce delle sigle dei cartoni animati in onda tra gli anni Ottanta e Novanta con cui molti adulti sono cresciuti. Il suo passato comprende anche la conduzione televisiva di programmi come lo Zecchino d’oro stesso e la presenza al Cantante Mascherato. La partecipazione ad un talent di ballo sembra quindi essere una novità per la cantante.

Cristina D'Avena ospite dello Zecchino d'Oro

Cristina ha reso noto in più occasioni di essere un’appassionata di ballo, ma non si reputa una professionista, e per questo si augura che la giuria non sia troppo esigente nei suoi confronti (riferendosi soprattutto a Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto, forse i più severi). Alla soglia dei sessant’anni, la cantante confessa che ama mantenersi in forma facendo lunghe camminante e allenandosi tre volte a settimana. Come in tutte le attività che fa, non vede l’ora di mettersi in gioco e divertirsi, mentre il pubblico non aspetta altro che rivederla in tv. 

Insieme all’attesa presenza della cantante, sabato anche Giacomo Giorgio, attore che ha riscosso ampio successo con Mare Fuori, si cimenterà nel ruolo di ballerino per una notte. 

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2023 10:08


“Diremo un altro…no”: Fiorella Mannoia contro la violenza di genere

Ligabue ancora malato: rimandati i concerti del tour 2023