Concerti virtuali contro il Coronavirus: dalla musica pop alla classica, ecco le principali iniziative per ‘restare a casa’.

In questi giorni dobbiamo restare a casa. Dal 9 marzo l’Italia è ‘chiusa’ a casua dell’emergenza Coronavirus. E così stanno diventando sempre più le possibilità di intrattenimento anche a distanza.

La musica infatti non si ferma, e vuole dare il contributo per passare questo periodo di ‘clausura’ forzata senza troppa sofferenza. Ecco tutte le principali iniziative musicali che hanno preso il via nelle scorse ore.

Concerti virtuali contro il Coronavirus

A dare il buon esempio sono stati i Tiromancino. Federico Zampaglione e i suoi hanno tenuto infatti un live in streaming, invitando i colleghi a fare lo stesso. Iniziativa simile per Francesco Gabbani, che il 10 marzo ha tenuto un concerto da casa.

A questi regali ‘individuali’ si sono aggiunti quelli programmati con un calendario da Friends & Partners, che ha aderito all’appello di Rockol con il progetto #iosuonodacasa, evolutosi presto in #acasaconvoi.

Tra gli artisti che hanno aderito all’iniziativa ci sono Paola Turci, Nek e Gianna Nannini.

Musica classica in streaming

Ma non solo il mondo della musica leggera si muove per aiutare le persone a restare a casa. Anche la classica ha voluto contribuire a questo periodo difficile. E così il Teatro Regio di Parma ha annunciato su Instagram di voler portare nelle case degli italiani l’opera.

Questo l’annuncio ufficiale: “Qualche mese fa abbiamo aderito al progetto @operastreaming.er per permettere a tutti di godere gratuitamente dell’opera lirica anche da casa. Mai come in questi giorni siamo contenti di potervi offrire questa opportunità e di poter portare la musica direttamente nelle vostre case“.

Concerto
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/concerto-prestazioni-pubblico-336695/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/concerto-prestazioni-pubblico-336695/

TAG:
coronavirus news

ultimo aggiornamento: 11-03-2020


Déja Vu: l’album di Crosby, Stills, Nash e Young compie 50 anni

Mahmood: slitta il concerto di aprile all’Alcatraz di Milano