Verso Sanremo: qual è la regione che ha vinto più Festival?

Testa a testa tra Lazio e Lombardia, trascinate da Roma e Milano. Ben figurano anche l’Emilia-Romagna e la Puglia. Ecco la classifica delle regioni più vincenti a Sanremo.

La geografia nella storia della musica è un aspetto da non trascurare. Da sempre ogni singola località ha portato avanti una propria cultura anche musicale, creando a volte vere e proprie scuole. Senza allargare troppo l’obiettivo, basti pensare all’Italia, che vanta tradizioni importanti a Milano come a Napoli, a Roma come a Firenze e così via in tutte le città più grandi. Ma qual è stata la regione più premiata a Sanremo? Scopriamo insieme la graduatoria completa.

La regione che ha vinto più Sanremo

Per ricostruire la classifica delle regioni abbiamo tenuto conto non tanto della città di nascita degli artisti che hanno vinto Sanremo, quanto delle città che li hanno cresciuti, di fatto formandone la cultura musicale. Nel caso delle band, abbiamo deciso di tener conto della città di nascita del sodalizio, eccezion fatta per Il Volo, trio nato in pratica in televisione.

Cosa esce fuori da questo quadro? Che, come prevedibile, la battaglia per il primo posto è un testa a testa tra Lazio e Lombardia, trascinati ovviamente dalla Capitale d’Italia, Roma, e dal centro economico-culturale più importante d’Italia, Milano.

Molto bene anche Emilia-Romagna e Puglia, che seguono con un terzo posto ex aequo, mentre sorprende il numero relativamente basso di vincitori provenienti dalla Campania, nonostante la tradizione musicale napoletana sia la più radicata e forte dell’intera penisola. Non bene anche le isole maggiori, che solo in anni recenti sono riuscite ad appuntarsi al petto un paio di medaglie. Ancora a zero solo sei regioni, tra cui la Calabria e le Marche.

Eros Ramazzotti
Eros Ramazzotti

Sanremo, la classifica dei vincitori per regione

Lazio con 17 vittorie: Claudio Villa (4 vittorie), Renato Rascel (nato a Torino), Bobby Solo (nato a Roma da famiglia del nord-est, ma cresciuto a in parte a Milano, 2 vittorie), Claudia Mori, Tiziana Rivale, Eros Ramazzotti, Riccardo Cocciante (nato a Saigon da padre abruzzese, cresciuto a Roma), Luca Barbarossa, Giorgia, Tosca, Simone Cristicchi, Marco Mengoni, Fabrizio Moro.

Lombardia con 14 vittorie: Johnny Dorelli, Tony Dallara (nato a Campobasso), Betty Curtis, Luciano Tajoli, Tony Renis, Adriano Celentano, Enrico Ruggeri (2 vittorie), Fausto Leali, Ron, Annalisa Minetti, Francesco Renga (nato a Udine), Povia, Roberto Vecchioni.

Emilia Romagna con 12 vittorie: Nilla Pizzi (2 vittorie), Carla Boni, Giorgio Consolini, Emilio Pericoli, Iva Zanicchi (3 vittorie), Alice, Gianni Morandi, Pooh, Stadio.

3° ex aequo Puglia con 12 vittorie: Gino Latilla, Franca Raimondi, Domenico Modugno (3 vittorie), Patricia Carli, Nicola Di Bari (2 vittorie), Al Bano, Anna Oxa, Emma Marrone, Ermal Meta (albanese trapiantato a Bari, dove ha fondato La Fame di Camilla).

Campania con 6 vittorie: Tullio Pane, Nunzio Gallo, Peppino Di Capri (2 vittorie), Massimo Ranieri, Avion Travel.

4° ex aequo Toscana con 6 vittorie: Nada, Homo Sapiens, Riccardo Fogli, Aleandro Baldi, Marco Masini, Francesco Gabbani.

Liguria con 5 vittorie: Matia Bazar (2 vittorie), Toto Cutugno (nato a Tendola, in provincia di Massa Carrara), Ricchi e Poveri, Alexia.

Veneto con 4 vittorie: Flo Sandon’s, Gigliola Cinquetti (2), Jalisse (ma Fabio Ricci è nato a Roma).

Piemonte con 3 vittorie: Gilda, Mino Vergnaghi, Umberto Tozzi.

Sicilia con 2 vittorie: Piero Barone (Il Volo), Ignazio Boschetto (Il Volo).

8° ex aequo Sardegna con 2 vittorie: Marco Carta, Valerio Scanu.

8° ex aequo Abruzzo con 2 vittorie: Giò Di Tonno, Gianluca Ginobile (Il Volo).

Friuli-Venezia Giulia con 1 vittoria: Elisa.

9° ex aequo Basilicata con 1 vittoria: Arisa (nata a Genova).

A zero vittorie Calabria, Marche, Trentino-Alto Adige, Umbria, Molise e Valle d’Aosta.

Di seguito il video di Addio… addio, uno dei classici che ha portato il romano Claudio Villa al trionfo:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-02-2019