Tutto sui Thegiornalisti: dagli inizi indie al successo pop

Chi sono i Thegiornalisti, la band di Tommaso Paradiso diventata negli ultimi anni un punto di riferimento nella scena pop italiana.

Tra i gruppi emersi dalla scena indie negli anni Duemiladieci, i Thegiornalisti sono certamente quello che ha fatto più strada. Nato con un genere di nicchia ma fin dall’inizio potenziali creatori di hit, il trio romano ha saputo sfruttare l’onda del proprio successo calibrando la propria musica in base a ciò che il pubblico chiedeva.

Il risultato? Straordinario. Oggi sono infatti una delle realtà più solide della nostra scena pop, grazie a brani tanto orecchiabili quanto intriganti nella struttura e nella scrittura. Ma da cosa deriva il loro successo? E che significa Thegiornalisti? Scopriamolo insieme!

Chi sono i Thegiornalisti

Gruppo musicale romano, formato nel 2009 da Tommaso Paradiso, Marco Primavera e Marco Antonio Musella, i Thegiornalisti sono diventati in pochi anni una delle realtà (indie) pop più importanti del panorama musicale italiano.

Già attivi in altre formazioni, i tre ragazzi decidono unirsi per dar forza all’intesa già mostrata in altre esperienze. Il 3 settembre 2011 danno alle stampe il loro primo album, Vol. 1 (stesso nome del primo album di De André), che ottiene buoni riscontri da parte della critica. Un anno dopo è già fuori il secondo lavoro, Vecchio, che segue la scia del disco di debutto.

È però solo con Fuoricampo del 2014 che la band inizia a farsi apprezzare davvero. In particolare, il primo singolo passato con discreta costanza dalle radio italiane è Fine dell’estate. In un crescendo continuo, il 21 ottobre 2016 i Thegiornalisti pubblicano Completamente Sold Out, anticipato dai singoli Tra la strada e le stelle, Il tuo maglione mio e, soprattutto, la super hit Completamente, divenuta in pochi mesi disco di platino FIMI.

Sull’onda del successo, i Thegiornalisti partecipano al nuovo album di Fabri Fibra, collaborando nella canzone Pamplona, uno dei tormentoni dell’estate 2017, insieme a un altro brano a firma esclusiva del trio romano: Riccione. Ormai protagonisti della scena musicale italiana, i Thegiornalisti raggiungono i palazzetti e non arrestano la loro scalata verso il top delle classifiche.

Nel 2018 ripartono dal singolo Questa nostra stupida canzone d’amore, seguito da Felicità puttana e  New York. I tre brani ottengono un grande successo e lanciano l’album Love, il primo disco veramente pop della formazione, ma con una qualità media piuttosto elevata. Nel 2019, oltre ad approdare per la prima volta in una major, hanno l’occasione di suonare al Circo Massimo, prima band italiana a ricevere questo onore.

Ormai il successo è raggiunto: cosa riserverà il futuro al gruppo capitanato da Tommaso Paradiso?

Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/thegiornalisti

Gli album dei Thegiornalisti

La discografia dei Thegiornalisti si compone fin qui di cinque album:

2011 – Vol. 1

2012 – Vecchio

2014 – Fuoricampo

2016 – Completamente Sold Out

2018 – Love

Questa la formazione dei Thegiornalisti: Tommaso Paradiso (voce, pianoforte, tastiera, sintetizzatore, chitarra), Marco Antonio ‘Rissa’ Musella (chitarra, basso, tastiera, sintetizzatore, cori) e Marco Primavera (batteria, percussioni, cori).

Thegiornalisti: le frasi più belle

Ecco alcune delle frasi migliori uscite dalla penna di Tommaso Paradiso per le canzoni dei Thegiornalisti:

“Io per te non esisto, ed è inutile che mi asciughi le lacrime quando piango, ed è inutile che mi abbracci solo per restarmi intorno” (da Io non esisto);

“Diamo tempo al tempo se ci va o rimarremo in coda con l’ansia di non arrivare mai. Diamo tempo al sole di asciugare i tuoi panni. Diamo tempo al tempo e a chi non ce l’ha” (da Diamo tempo al tempo);

“La mia malinconia è tutta colpa tua, è solo tua, la colpa è tutta tua e di qualche film anni Ottanta” (da La fine dell’estate);

“E la musica che mettevi su YouTube mi faceva impazzire, e chi se la scorda più, a me mi fa ancora male” (da Completamente);

“Ti mando un vocale di dieci minuti soltanto per dirti quanto sono felice. Ma quanto è puttana questa felicità che dura un minuto ma che botta ci dà” (da Felicità puttana).

Sai che…

– I primi due album dei Thegiornalisti, meramente indie, con chitarre in primo piano e batteria acustica, differiscono non poco dai successivi, in cui si inseriscono stabilmente loop elettronici per la ritmica e i sintetizzatori finiscono per rubare gran parte della scena alle chitarre.

– Chi è il cantante dei Thegiornalisti? Tommaso Paradiso, uno dei cantautori di maggior talento della nuova scena musicale italiana.

– Tra le influenze principali ammesse dalla band troviamo il britpop degli Oasis, ma anche cantautori come Vasco, Venditti e Dalla, oltre a Luca Carboni, un precursore dell’indie moderno.

– Perché Thegiornalisti? Cosa significa questo nome? Proposto da Marco Primavera, è nato dalla voglia di riportare nei testi la realtà quotidiana delle cose nel modo più obiettivo, proprio come richiederebbe il lavoro dei giornalisti. Il The iniziale è stato aggiunto per essere più facilmente identificabili. Come si pronuncia Thegiornalisti? Esattamente come si scrive.

– I Thegiornalisti sono stati ospiti della Finale di X Factor 2018.

Di seguito il video di New York:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/thegiornalisti/

ultimo aggiornamento: 19-07-2019