Chi è Martina Attili, la sedicenne che ha sconvolto tutti alle Audizioni di X Factor 12

X Factor 12 è appena cominciato e Martina Attili e la sua Cherofobia sono già sulla bocca di tutti. Scopriamo insieme chi è la giovane cantante!

Si è oramai conclusa la prima serata di X Factor 12, e sul canale YouTube ufficiale sono già stati diffusi alcuni dei video andati in onda durante la puntata del 6 settembre, in onda su SkyUno. Fra i concorrenti più acclamati c’è sicuramente Martina Attili, che con la sua Cherofobia ha sconvolto pubblico e critica. Scopriamo di più su di lei.

Martina Attili a X Factor 12

Arriva in punta di piedi sul palco di X Factor, poi si presenta, con la sua voce esile: si chiama Martina Attili, ha sedici anni e nella vita fa la cantautrice, o perlomeno, studia per diventarlo. Dai suoi profili Instagram e Facebook si scopre poi che Martina è anche un po’ ballerina, un po’ attrice, un po’ questo e un po’ quello.

Ma a X Factor interessa la musica. E Martina questo lo sa. La ragazza si siede al piano e intona un suo pezzo inedito, Cherofobia, insegnando al pubblico e giudici non solo una nuova parola, ovvero la paura di essere felici, ma anche come può essere semplice emozionare con una canzone in due minuti una platea intera.

Un’esibizione, la sua, davvero da brividi. E non a caso il giorno dopo, mezzo web impazza per il nuovo talento delle Audizioni. E tutti parlano di lei e della sua canzone, che adesso ci andiamo ad ascoltare.

Ecco il video di Cherofobia di Martina Attili:

Una esibizione che Fedez ha descritto così: «Ho sviluppato una nuova patologia: la paura di non riuscire a vedere nessuno più bravo di te su questo palco». C’è bisogno di dire altro?

La vita privata di Martina Attilli: fidanzato o no?

Molto attiva sui social, Martina pubblica spesso fotografie su Instagram o su Facebook che la ritraggono nel bel mezzo di quella che è la sua più grande passione: la musica. Per quanto riguarda il resto della sua vita, per il momento non si sa molto su di lei, e per reperire più informazioni bisogna cercare di scovare indizi di qua e di là.

Una cosa però di Martina la sappiamo: la ragazza per il momento è single. Nessun fidanzato al momento, dunque, anche se la cantante ha ammesso che uno dei suoi pezzi è nato dopo la fine di una storia… di ben 3 giorni!

Le curiosità su Martina Attili

• Ha un hashtag personale, #attillinapower, con cui correda tutti gli scatti sui suoi profili social.

• Una carriera nel piccolo schermo. Sono tante le serie TV a cui ha preso parte come attrice Marina Attili: Un medico in famiglia, Che Dio ci aiuti e L’onore e il rispetto.

• Dopo la messa in onda della sua esibizione a X Factor, Martina si è svegliata e ha scoperto che il suo profilo era salito a 11 mila followers! Mica male.

• La sua passione per la musica nasce nel 2015, quando Martina comincia a scrivere per «salvarsi la vita». Da lì la ragazza comincerà ad esibirsi davanti ad altre persone e a portare in alto il nome dell’#attillinapower, che ha definito così: «L’attilinapower è un fantastico potere di cui sono dotate tutte le persone senza saperlo: il poter scegliere di essere felici; avere così tanta determinazione da riuscire a realizzare tutti i propri sogni».

• La sua canzone Cherofobia parla della paura di essere felici. Sembra una canzone ricca di significato, spessore e concetti, ma su Instagram Martina Attilli ha sdrammatizzato, spiegando come il pezzo sia nato dopo una storia… molto particolare: «Mi fa troppo ridere quando le persone mi dicono che Cherofobia è una canzone tosta, profonda e cose del genere perché in realtà l’ho scritta dopo aver lasciato un ragazzo tre ore dopo esserci messi insieme».

• Martina Attili: Un incubo ogni giorno. Vi dice qualcosa? Beh, se non lo sapeste è la canzone con cui la ragazza ha vinto Area Sanremo 2017.

• Non solo. Prima di questo Martina ha anche vinto il Primo Premio Piero Calabrese nel 2017.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/martina.attili.7?lst=100011645495217%3A100005167450383%3A1536318722

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-09-2018