Kobe Bryant: la carriera da cantante della leggenda dei Lakers

Kobe Bryant, la leggenda NBA che amava il rap

Kobe Bryant cantante: la breve carriera in musica del compianto e leggendario campione della NBA, icona dei Los Angeles Lakers.

Kobe Bryant è stato uno degli sportivi più importanti, influenti, iconici e amati della storia. Un grandissimo atleta, un cestista ineguagliabile, che ha segnato la storia della franchigia NBA più famosa, i Lakers di Los Angeles.

Ma è stato anche un rapper mancato. Andiamo scoprire alcune curiosità sulla sua carriera musicale.

Chi era Kobe Bryant: la carriera da cantante

Kobe Bean Bryant nacque a Filadelfia, in Pennsylvania, il 23 agosto 1978 sotto il segno del Leone. Guardia tiratrice come poche altre nella storia dell’NBA, era figlio di un altro importante cestista, Joe Bryant, che ha vissuto parti importanti della propria carriera nel campionato itlaiano.

Dopo aver imparato i fondamentali del basket proprio nel Bel Paese, Kobe tornò in America e per tutta la propria carriera in NBA militò nei Los Angeles Lakers, conquistando in totale 5 titoli.

Anche con la Nazionale statunitense conquistò numerosi titoli, tra cui i Fiba Americas Championship 2007 e i Giochi olimpici di Pechino 2008 e Londra 2012, conquistando in tutti i casi la medaglia d’oro.

Kobe Bryant
Kobe Bryant

Ma se il Kobe cestista lo ha conosciuto tutto il mondo, non molti sono consapevoli della sua carriera in musica. Da giovanissimo, negli anni del liceo, fu infatti membro di una crew rap, i Cheizaw, messa subito sotto contratto dalla Sony. La major non era però tanto interessata al collettivo, qunato proprio a Kobe, che avrebbe voluto diventasse una star da solista.

Il suo album di debutto, intitolato Visions, avrebbe dovuto uscire nella primavera del 2000. Tuttavia, i risultati mediocri del primo singolo estratto, K.O.B.E., con la partecipazione di Tyra Bank, convinse la Sony a mollare il progetto discografico.

Nel corso degli anni Kobe fondò anche una sua etichetta indipendente, la Heads High Entertainment, che però venne chiusa dopo un solo anno, mettendo di fatto fine al sogno di una carriera in musica.

Kobe Bryant: morte

Kobe è morto il 26 gennaio 2020 a Calabasas. L’elicottero su cui viaggiava insieme, tra l’altro, alla figlia Gianna di 13 anni, si è schiantato nel tardo pomeriggio italiano, probabilmente a causa della nebbia fitta.

Sai che…

-Kobe Bryant era alta 1 metro e 98.

-Kobe è stato il primo giocatore NBA a militare per 20 anni nella stessa squadra.

-Non solo basket. Kobe vinse nel 2018 il Premio Oscar insieme al regista Glen Keane per il Miglior cortometraggio d’animazione, Dear Basketball.

-Nel 1997 si esibì durante un concerto di Sway & King Tech.

-Nel 1998 partecipò all’album Respect del compagno di squadra Shaquille O’Neal, cantando nella traccia 3 X’s Dope.

-Nel 2011 collaborò con la cantante taiwanese Jay Chou nel singolo The Heaven and Earth Challenge.

-Il rapper Lil Wayne gli ha dedicato una canzone, Kobe Bryant, nel 2009.

-Kobe è morto nel giorno della 62esima edizione dei Grammy Award, gli Oscar della musica.

-Su Instagram Kobe Bryant aveva un account ufficiale da oltre 16 milioni di follower.

ultimo aggiornamento: 27-01-2020