Chi è Uto Ughi, uno dei più grandi violinisti italiani: curiosità

Chi è Uto Ughi, uno dei più grandi violinisti italiani

Uto Ughi: la carriera, la vita privata e le curiosità su uno dei violinisti più famosi d’Italia.

Uto Ughi è uno dei maggiori esponenti della scuola violinistica italiana, un degno erede dei grandissimi compositori del passato. Un nome capace di farsi apprezzare sia dal pubblico d’élite che dalle grandi masse, grazie a un talento versatile e universale.

Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua incredibile carriera.

Chi è Uto Ughi

Bruto Diodato Emilio Ughi, questo il vero nome di Uto Ughi, è nato a Busto Arsizio, in provincia di Varese, il 21 gennaio 1944 sotto il segno dell’Acquario. Inizia a suonare da bambino, all’età di 6 anni, presso la scuola di musica Giovanni Battista Pergolesi di Varese.

Uto Ughi
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/UtoUghiOfficial

Debutta a soli sette anni al Teatro Lirico di Milano, venendo subito ‘adottato’ da critica e pubblico per il suo straordinario talento. Nel corso degli anni. Nel corso degli anni prosegue gli studi a Parigi, Ginevra e Siena.

La sua carriera prende fin da subito una piega importante, e lo porta a esibirsi con le maggiori orchestre del mondo, come la Boston Symphony Orchestra, la Philadelphia Orchestra, la New York Philharmonic, la Philarmonia Orchestra di Londra, i Filarmonici di Roma e l’Orchestra Rai di Torino.

Insieme all’attività concertistica, fin dagli inizi della sua carriera Uto si dimostra attivo in ambito culturale, dando vita a molti festival e rassegne musicali.

Parte della sua fama tra il grande pubblico è dovuta però anche alla sua esperienza televisiva. Nel 2008 ha condotto un programma su Rai 1, Uto Ughi racconta la musica.

Cosa fa oggi Uto Ughi? Continua a essere uno dei violinisti più famosi e rispettati del mondo. Non sarà una ‘rockstar’ del violino come Ara Malikian, ma di certo il suo talento continua essere apprezzato da tutti.

Sai che…

-Suo padre era originario dell’Istria.

-Nel 1967 ha eseguito il Concerto per violino e orchestra di Beethoven nel cortile di Palazzo Ducale a Venezia.

-Ha pubblicato nel 2013 per Einaudi un’autobigrafia: Quel Diavolo di un Trillo. Note della mia vita.

-Ha potuto suonare nel corso della sua carriera con tanti violini straordinari, tra cui lo Stradivari Van Houten-Kreutzer del 1701 e il Guarnieri del Gesù del 1744, appartenuto ad Arthur Grumiaux.

-Chi è la moglie di Uto Ughi? Difficile dirlo, anche perché il Maestro ha tenuto sempre la massima riservatezza sulla sua vita privata.

Di seguito un’esecuzione de Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/UtoUghiOfficial

ultimo aggiornamento: 20-01-2020