Chi era Tom Petty: vita privata e curiosità sul cantante degli Heartbreakers

In memoria di Tom Petty, il rocker amato da Bob Dylan

Tom Petty: la biografia, la carriera, la vita privata e le curiosità sul cantante e chitarrista famoso per essere stato il leader degli Heartbreakers.

Tom Petty è stato uno degli artisti più importanti e influenti della storia del rock americano. Un artista capace di scrivere pezzi importantissimi, con testi per nulla banali, capaci di destare l’interesse anche di un certo Bob Dylan.

Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla vita privata e la carriera di questo straordinario artista.

Chi è Tom Petty

Thomas Earl Petty nacque a Gainesville, Florida, il 20 ottobre 1950 sotto il segno della Bilancia. Inizialmente non era interessato alla musica. Venne però folgorato quando, un giorno, Elvis Presley arrivò a visitare la sua città natale.

Tom Petty
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/tompetty

Le sue prime esperienze furono in band come i Sundowers e gli Epics, ma la prima formazione importante per la sua vita artistica furono i Mudcrutch, in cui militavano due dei futuri membri degli Heartbreakers.

E proprio con l’album Tom Petty & the Heartbreakers la formazione irruppe sul mercato musicale nel 1976, raggiungendo i vertici delle classifiche con il singolo Breakdown.

La band confermò le buone sensazioni dell’esordio con l’album You’re Gonna Get It! del 1978, ma nessuno dei singoli estratti riuscì ad avvicinarsi al successo di Breakdown. A detta di Tom, il problema era questo: i loro pezzi erano troppo hard per il mainstream, e troppo soft per gli amanti del punk.

Dopo il fallimento della casa discografica con cui erano sotto contratto, Petty iniziò una causa giudiziaria riguardante la proprietà dei diritti d’autore. Una battaglia legale lunga e fastidiosa, che però non gli impedì di dare alle stampe Damn the Torpedoes, il disco di maggior successo della sua carriera, un album da triplo disco di platino.

Dopo l’exploit del terzo album, la carriera di Tom Petty e gli Heartbreakers continuò durante gli anni Ottanta, fra alti e bassi, con una serie di album molto amati dai fan. Tra i maggiori successi di questi anni c’è Don’t Come Around Here No More:

In questi anni di successo, Tom Petty e Jeff Lynne entrarono anche nel supergruppo Traveling Wilburys, formato da Bob Dylan, George Harrison e Roy Orbison. L’avventura di questo straordinario ensamble dura poco a casa della prematura e improvvisa scomparsa proprio di Orbison.

Il più grande successo della carriera di Tom Petty fu però l’album Full Moon Fever del 1989, un disco solista (almeno nominalmente) che raggiunse la Top Ten di Billboard e rimase in classifica per 34 settimane. Di seguito uno dei singoli estratti, I Won’t Back Down:

Non mancarono grandi successi per la band anche negli anni Novanta, mentre gli anni Duemila furono caratterizzati dalla polemica contro l’industria musicale, demonizzata per via della ricerca estrema di profitto a discapito dell’arte, e dalla reunion dei Mudcrutch, con cui pubblicò il primo omonimo album.

Tornò negli anni Duemiladieci a lavorare con gli Heartbreakers, e diede alle stampe Mojo e Hypnotic Eye, gli ultimi lavori della sua carriera.

Tom Petty: la morte

Tom Petty morì il 2 ottobre 2017 nella sua abitazione a Santa Monica a causa di un arresto cardiaco dovuto a un’overdose accidentale di farmaci. Aveva solo 66 anni.

La vita privata di Tom Petty: moglie e figli

Dal 1974 al 1996 Tom fu sposato con Jane Benyo. Il loro divorzio fu una batosta psicologica tremenda per l’artista, che si riprese solo quando iniziò la relazione con Dana York, sposata nel 2001 e rimasta a suo fianco fino alla morte.

Dal suo primo matrimonio sono nate due figlie, Adria e Kimberly Violette. Dana è invece la madre del suo terzo figlio, Dylan.

Sai che…

-Tom Petty era alto 1 metro e 76.

-Durante le registrazioni del sesto album, per la rabbia diede un pugno sul muro e si fratturò la mano. Non poté suonare la chitarra per otto mesi.

-Nel 1986 Tom Petty e gli Heartbreakers vennero scelti da Bob Dylan come spalla per il suo lungo tour mondiale.

-Su Instagram Tom Petty ha un account ufficiale da oltre 220mila follower.

Di seguito Learning to Fly, una delle canzoni di Tom Petty più famose:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/tompetty

ultimo aggiornamento: 19-10-2019