Taylor Swift: la carriera, la vita privata, le canzoni e le curiosità sulla cantante americana che ha conquistato il record di American Music Award.

Taylor Swift è una delle popstar più importanti degli ultimi due decenni negli Stati Uniti. Un’artista che ha rivoluzionato la musica country portandola stabilmente nel pop, e che ha trasformato il pop inserendo in esso elementi tipici del country, senza dimenticare di prendere elementi da altri generi.

Inoltre, è diventata con gli anni un’icona di stile, grazie a un look sempre curatissimo e a una bellezza naturale. Ecco alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Taylor Swift

Taylor Alison Swift è nata il 13 dicembre 1989 a Reading, in Pennsylvania, sotto il segno del Sagittario. Cresciuta in una fattoria, si appassiona già da bambina alla musica country, ascoltando la musica di cantanti come LeAnn Rimes e Dolly Parton. Contemporaneamente, si avvicina anche alla poesia, e in particolare ai componimenti di Shel Silverstein.

Taylor Swift
Taylor Swift

A 12 anni impara a strimpellare la chitarra e scrive la sua prima canzone, Lucky You. Dopo le prime esperienze non esaltanti, viene adocchiata da Dan Dymitrow, allora manager di Britney Spears, che decide di scommettere su di lei.

Nel 2006 firma con un’etichetta neonata, la Big Machine Records: rimarrà la sua ‘casa’ fino al novembre 2018. Il suo primo singolo in assoluto è Tim McGraw:

Il 24 ottobre pubblica il suo primo eponimo album, che ottiene fin da subito un grande successo, debuttando al 19esimo posto nella Billboard 200. Alla base di questi risultati, c’è la sua straordinaria capacità di fondere con equilibrio il country tradizionale e quello moderno. Per Tay Tay si tratta di un debutto da record: il suo primo album è infatti quello con la più lunga permanenza nella classifica Billboard nel decennio 2000-2009, con ben 257 settimane.

Il suo secondo album, Fearless, esce nel 2008 e raggiunge il primo posto nella Billboard 200. Anche stavolta centra un record: questo disco diventa infatti il primo di un’artista femminile nella storia del country a rimanere al primo posto in classifica per almeno undici settimane. Per la prima volta sbanca nello stesso anno agli American Music Award, conquistando i suoi primi cinque premi (primi di una lunga serie).

La sua carriera prosegue con Speak Now, uscito nell’ottobre del 2010. Anche stavolta Taylor si conferma come un’artista da record, sbancando in ogni classifica grazie a singoli di successo come Mine e Back to December. Si conferma ancora nel 2012 con il quarto album, Red.

Nell’ottobre del 2014 pubblica un nuovo disco, 1989, accompagnato dal singolo Shake It Off: con questo lavoro Taylor raggiunge definitivamente il mainstream nel panorama internazionale, vendendo oltre 10 milioni di copie in tutto il mondo.

La Swift continua a macinare record, e novembre del 2014 diventa la prima artista donna a sostituire se stessa al primo posto della classifica dei singoli Billboard, lanciando il secondo singolo Blank Space che supera al debutto Shake It Off.

Altro singolo importantissimo tratto da questo lavoro è Bad Blood, uscito nel maggio 2015 e accompagnato da un video con ben 17 star provenienti dal mondo dello spettacolo, tra cui Selena Gomez. Tale clip diventa la più vista in 24 ore su YouTube con oltre 20 milioni di views.

Dopo la prima svolta pop degli ultimi lavori, nel 2017 Taylor cambia ancora con un lavoro, Reputation, che presenta una nuova versione della popstar, più malinconica, asfissiante e cupa rispetto al passato. Nonostante il cambio di attitude, l’album continua a ottenere grandi numeri, così come il rispettivo tour mondiale.

Più colorata e allegra che mai, Taylor torna a farsi sentire nel 2019 con il singolo Me! insieme a Brendon Urie dei Panic at the Disco, che anticipa l’album Lover, un lavoro più solare rispetto al passato. Quest’anno ha cambiato etichetta, e ha iniziato un contenzioso con il nuovo proprietario della sua vecchia casa discografica, Scooter Braun.

Nonostante questi problemi e cambiamenti, continua ad ottenere un successo straordinario. Cosa fa oggi Taylor Swift? Dopo aver fatto ancora incetta di premi agli American Music Award, è pronta a conquistare il mondo del cinema con la partecipazione al film musical Cats.

La vita privata di Taylor Swift

Il fidanzato di Taylor Swift è Joe Alwyn, ma la cantante ha deciso di tenere la loro relazione il più possibile lontana dai riflettori.

Una scelta saggia, visto che in passato le sue storie ‘pubbliche’ non hanno avuto grande fortuna: da quella con Joe Jonas a quella con Tayor Lautner, star di Twilight, senza dimenticare John Mayer, Harry Styles, Calvin Harris e Tom Hiddleston.

Sai che…

-Taylor Swift è alta 1 metro e 78.

-È stata nel 2005 l’autrice più giovane mai messa sotto contratto dalla Sony.

-Negli anni dei suoi primi successi, Taylor ha abbandonato gli studi, poi ripresi privatamente per arrivare almeno al diploma.

-Nel 2007 è diventata la più giovane artista a vincere il premio di Compositrice e artista dell’anno dalla Nashville Songwriters Association International.

-Ha partecipato alla colonna sonora del film Hunger Games.

-Taylor vanta ispirazioni di vario genere, da Annie Lennox a Madonna, da Phil Collins a Shania Twain, passando per Paul McCartney, Bruce Springsteen, Emmylou Harris e Britney Spears.

-Nel 2019 è diventata la star che ha vinto più American Music Award nella storia, superando anche Michael Jackson.

-Su Instagram Taylor Swift ha un account ufficiale da oltre 120 milioni di follower.

Di seguito il video di Blank Space, una delle canzoni di Taylor Swift più amate:

TAG:
curiosità strillo Taylor Swift

ultimo aggiornamento: 13-12-2019


Tutto su Amy Lee, la talentuosa cantante degli Evanescence

Ted Nugent, il chitarrista più controverso d’America