Shane MacGowan: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul cantante e chitarrista diventato leggenda con i Pogues.

Leggenda della musica rock irlandese, Shane MacGowen è stato non solo il leader di una band amatissima come i Pogues, ma anche uno dei personaggi più controversi nella storia della musica. Punk nell’animo, ha vissuto una vita sempre al limite, almeno fin quando ha potuto. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi era Shane MacGowan: biografia e carriera

Shane Patrick Lysaght MacGowan, questo il suo nome completo, nacque a Royal Tunbdrige Wells, nel Kent, il 25 dicembre 1957 sotto il segno del Capricorno. Figlio di genitori irlandesi provenienti da Puckhaun, fu cresciuto in un ambiente ricco di passione per la musica. Mentre il padre lavorava per la diocesi locale, la madre era infatti una cantante e ballerina di musica tradizionale irlandese. Proprio nell’isola verde, in una fattoria, crebbe Shane fino all’età di sei anni, quando la famiglia decise di trasferirsi a Londra.

Shane MacGowan
Shane MacGowan

Pur avendo coltivato da bambino la passione per la musica, Shane non provò a cantare fino al 1976, anno in cui partecipò a un concerto dei Sex Pistols nella capitale inglese. Per lui fu un momento illuminante. Da quel momento in avanti entrò a far parte del movimento punk e formò il suo primo gruppo, i The Nipple Erectors, poi diventati Nips, che ebbero un discreto percorso nella scena locale, aprendo anche alcuni concerti di band come Clash e Jam.

La seconda svolta della sua vita artistica arrivò pochi anni dopo, nel 1981, quando conobbe Spider Stacy e Jem Finer, con cui formò un nuovo gruppo: i Pogues. Nonostante qualche cambio di formazione, la band riuscì a guadagnarsi una discreta popolarità, e non solo nel Regno Unito, grazie all’originale commistione di punk inglese e musica folk rock irlandese.

Di seguito il video della loro Fairytale of New York, diventata un vero classico di Natale:

Tra alterni successi, Shane rimase all’interno del gruppo, scrivendo e suonando buona parte delle canzoni, fino al 1991, quando venne licenziato per alcolismo e continui ritardi sia alle prove che ai concerti. Rientrò negli anni successivi saltuariamente nel gruppo per alcune reunion mai troppo prolungate.

La morte di Shane MacGowan

Shane è morto il 30 novembre 2023 all’età di 65 anni. Colpito da un’encefalite virale nel dicembre dell’anno precedente, era stato a lungo ricoverato in terapia intensiva, ma era riuscito a venirne fuori attorno alla metà del 2023. I problemi di salute hanno però continuato ad affliggerlo, fino alla definitiva scomparsa.

Ad annunciare la sua morte è stata la moglie Victoria Mary Clarke attraverso un post pubblicato su Instagram: “Shane, che sarà sempre la luce che tengo davanti a me e la misura dei miei sogni e l’amore della mia vita e l’anima più bella e l’angelo meraviglioso e il sole e la luna e l’inizio e la fine di tutto ciò che mi sta a cuore, è andato a stare con Gesù e Maria e la sua bellissima madre Teresa“.

La vita privata di Shane MacGowan: moglie e figli

Shane si era sposato con Victoria Mary Clark nel 2018. I due si conoscevano da 32 anni prima delle nozze, ma si erano messi insieme solo 11 anni prima. Il matrimonio venne celebrato con rito civile a Copenaghen, alla presenza di alcuni amici di lunga data degli sposi, tra cui Johnny Depp.

Leggi anche
Chi era Sinéad O’Connor, la voce irlandese di Nothing Compares 2 U

Sai che…

– Inizialmente i Pogues si chiamavano Millwall Chainsaw. Divennero quindi The New Republicans, e infine Pogue Mahone, nome nato dalla storpiatura di un’espressione gaelica che significa “baciami il sedere”. A causa della censura divennero definitivamente Pogues.

– Perché Shane è famoso anche per i denti? Alcolizzato per molti anni, nel 2006, dopo l’ennesima notte di bevute, cadde contro un muro distruggendosi i pochi denti che gli erano rimasti. Nel corso degli anni si è però sottoposto a diverse operazioni per ottenere una nuova dentatura.

– Shane fu arrestato per utilizzo di eroina. A farlo incarcerare fu una sua grande amica, Sinéad O’Connor, che scelse di denunciarlo per aiutarlo, visto che secondo lei si era spinto troppo oltre.

– Nel 2015 si fratturò il bacino e fu per molto tempo costretto a camminare prima con una sedia a rotelle, poi con delle stampelle.

– Su Instagram Shane MacGowan ha un account ufficiale da decine di migliaia di follower. Era presente con un profilo ufficiale anche su TikTok.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2023 15:20


Chi è Jung Kook, il cantante dei BTS che ha conquistato le classifiche anche da solista

Chi è Zo Vivaldi, il cantautore degli Stunt Pilots al centro delle accuse di Morgan