Chi è Norah Jones: vita privata e curiosità sulla cantante

Norah Jones, cantautrice con la musica nel sangue

Norah Jones: la carriera, la vita privata e alcune curiosità sulla stella della musica pop, soul e jazz bianca americana.

Quando nei primi anni Duemila Norah Jones è apparsa sulla scena musicale mondiale è stata una vera boccata d’aria fresca. Difficilmente un’artista così poco pop (almeno non nel senso stretto del termine) è riuscita infatti nell’impresa di raggiungere i vertici delle classifiche mondiali e di vendere decine di milioni di copie in pochissimi mesi, così come fatto dalla straordinaria cantante di New York.

Come ci è riuscita? Di certo grazie a un tempismo perfetto, ma anche e soprattutto a un talento naturale che in pochi hanno dimostrato nel Ventunesimo secolo. Ripercorriamo insieme la sua carriera.

Chi è Norah Jones

Norah Jones è nata il 30 marzo 1979 a New York sotto il segno dell’Ariete. Diciamo subito che la cara Norah è una che la musica ce l’ha nel sangue. È infatti figlia di Ravi Shankar, uno dei più grandi maestri di sitar, tra i cui allievi ci fu anche George Harrison, e di, Sue Jones, una cantante soul cui deve la passione per la musica (e anche il cognome).

Trasferitasi a 4 anni in Texas con la madre, fin da bambina ha avuto modo di ascoltare i classici del jazz, del blues e del soul, da Billie Holiday a Ray Charles, passando per Aretha Franklin. Crescendo la giovane Norah si è però avvicinata anche al mondo del country.

Norah Jones
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/norahjones

Negli anni Novanta studia intensamente jazz. Solo dopo aver raggiunto un buon livello come pianista decide di formare il suo primo gruppo. Durante una vacanza a New York s’innamora della propria città natale e decide di stabilirsi qui in pianta stabile. Inizia proprio nella Grande Mela la sua incredibile carriera.

Dopo aver fatto breccia con la propria voce nel cuore di alcuni discografici, tra cui Bruce Lundvall della Blue Note, la cantante riesce a dare alle stampe il suo primo album solista, prodotto da Arif Mardin, un nome fondamentale della musica jazz e soul: Come Away with Me.

Senza grande promozione e senza rotazioni radiofoniche massicce, Norah conquista comunque una fetta di pubblico mano a mano più ampia in tutto il mondo, vendendo milioni e milioni di copie: un risultato impensabile. A trascinare l’album è il singolo Don’t Know Why:

Un successo così fulmineo non è cosa da tutti i giorni, e apre in quel periodo alla talentuosa Norah le porte di ogni grande palcoscenico musicale. Torna dopo due anni, nel 2004, con un nuovo album, Feels Like Home.

Alle atmosfere calde del precedente disco, si aggiungono qui delle note country che impreziosiscono ancora il lavoro, confermando la Jones come una delle artiste più amate al mondo. In quel periodo collabora anche con uno dei suoi miti, Ray Charles, nel brano Here We Go Again, ultimo lavoro importante del re del soul prima della sua scomparsa.

Il brano più importante di questo secondo disco è anche uno dei più famosi nella carriera di Norah Jones, Sunrise:

Sulla stessa strada, ma con una vela più malinconia e introversa, il suo terzo album, Not Too Late, che conferma il suo successo. Ma dal 2008 tutto nella sua vita cambia: lascia il suo fidanzato storico, la sua band, taglia i suoi capelli e modifica il suo stile per il quarto album, The Fall. Stavolta il successo commerciale non arriva, anche se la critica continua a sostenerla.

Da allora la sua carriera è proseguita tra alti e bassi, ma non è più riuscita a tornare sui livelli di inizio millennio. Cosa fa oggi Norah Jones? Continua a produrre buona musica, con la sua consueta dolce energia. Il suo ultimo album, Day Breaks, risale però al 2016.

La vita privata di Norah Jones

Cosa si sa della vita privata di Norah Jones? Davvero poco, anche perché la cantante è nota per non essere una vera amante dei riflettori su determinati aspetti della sua esistenza.

Dopo essersi lasciata con lo storico fidanzato, il bassista Lee Alexander, la cantante ha avuto due figli, ma non ne ha mai rivelato il sesso, né ha mai dichiarato chi sia il loro padre.

5 curiosità sulla cantautrice

-Norah Jones è alta 1 metro e 57.

-Grazie al primo album Norah è riuscita a conquistare 5 Grammy in una sola serata, un record condiviso con Alicia Keys, Beyonché, Amy Winehouse e Lauryn Hill.

-Il suo nome di battesimo era Geethali Norah Jones Shankar, ma ha cambiato legalmente il suo nome in Norah Jones a 16 anni.

-Nel 2013 ha pubblicato un album in collaborazione con Billie Joe Armstrong dei Green Day.

-Su Instagram Norah Jones ha un account ufficiale da oltre 200mila follower.

Di seguito Wintertime di Norah Jones:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/norahjones

ultimo aggiornamento: 29-03-2019