Chi è Niccolò Fabi, il cantautore laureato in filologia romanza

Niccolò Fabi: la carriera, la vita privata e le curiosità sul cantautore romano che ha fatto scuola tra gli anni Novanta e i Duemila.

Uno degli esponenti di spicco della scena cantutorale romana, in quegli anni Novanta che hanno dato vita a un movimento capace di non sfigurare se confrontato con quella tradizionale degli anni Settanta, è stato certamente Niccolò Fabi.

Andiamo a scoprire insieme alcune curiosità sulla carriera e la vita privata di un artista capace sempre di distinguersi dalle masse, con uno stile intimo e inconfondibilmente poetico.

Chi è Niccolò Fabi

Niccolò Fabi è nato a Roma il 16 maggio 1968 sotto il segno del Toro. Cresce nel mondo della musica grazie al padre Claudio, che negli anni Settanta è stato un importante produttore discografico.

Niccolò Fabi
Niccolò Fabi

Dopo aver mosso i primi passi, fa amicizia con alcuni cantautori della scuola romana degli anni Novanta, tra cui Daniele Silvestri, Max Gazzè, Federico Zampaglione e Riccardo Sinigallia. Proprio quest’ultimo lo aiuta a far arrivare una sua demo alla Virgin, che decide di dargli una possibilità e lo mette sotto contratto.

Lanciato un primo singolo di discreto successo, Dica, nel 1996, arriva l’anno dopo al Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte. Il suo brano, Capelli, viene premiato con il riconoscimento della Critica:

Al Festival fa seguito il suo primo album, Il giardiniere. Nel 1998 Fabi si ripresenta quindi un’altra volta sul palco dell’Ariston, con il singolo Lasciarsi un giorno a Roma che precede il suo secondo disco, Niccolò Fabi. Il suo migliore successo di questo periodo è però Vento d’estate, duetto con il suo grande amico Gazzè.

Negli anni Duemila la sua carriera prosegue tra alti e bassi. Apre il nuovo millennio con l’album Sereno ad ovest, per poi lanciare nel 2003 La cura del tempo e nel 2006 Novo Mesto. Ormai riconosciuto come uno dei cantautori migliori della scena musicale non solo romana, ma dell’Italia intera, si permette il lusso di snobbare le manifestazioni più note per dedicarsi a progetti e tour più intimi e di nicchia.

Particolarmente rilevante, nel prosieguo della sua carriera, l’album Ecco del 2012, premiato con la Targa Tenco come miglior disco dell’anno. Nel 2014 fonda con gli amici Daniele Silvestri e Max Gazzè un supergruppo, pubblica l’album Il padrone della festa e parte per un fortunato tour prima europeo, poi nei palazzetti italiani. Da questo progetto viene estratto un singolo che ottiene una vasta eco: L’amore non esiste.

Tornato solista, nel 2016 conquista nuovamente la Targa Tenco con l’album Una somma di piccole cose. Dopo aver festeggiato i vent’anni di carriera, si prende una piccola pausa dal mondo della musica, per annunciare quindi a sorpresa il suo ritorno nel 2019.

La vita privata di Niccolò Fabi: moglie e figlia

Niccolò Fabi è legato sentimentalmente da diversi anni a Shirin Amini, una fotografa iraniana che ha spesso collaborato anche ai suoi lavori. I due hanno avuto due figli: Olivia, nata nel 2008, e Kim, nato nel 2012.

Purtroppo, la primogenita è morta il 3 luglio 2010 a causa di una meningite fulminante. Lo stesso cantautore ne aveva dato l’annuncio su Facebook: “Questa notte una sepsi meningococcica ha portato via nostra figlia Olivia, Lulubella per chi l’ha conosciuta e amata. Il dolore devastante che mi attanaglia la gola è la conseguenza dell’esperienza più inaccettabile, orrida, ingiusta e innaturale che un essere umano può vivere“.

Le curiosità sul cantautore

-Niccolò Fabi è laureato in filologia romanza.

-Ha suonato la batteria nei Fall Out, una cover band dei Police.

-È stato uno dei 55 musicisti presenti nel brano Domani 21/04.2009.

-In memoria della figlia Lulù, ha organizzato il 30 agosto 2010 a Mazzano Romano un concerto per fini benefici cui hanno preso parte alcuni dei più grandi artisti italiani, tra cui Elisa, Paola Turci, Fiorella Mannoia, Max Gazzè, Daniele Silvestri, Samuele Bersani, Simone Cristicchi, Alex Britti, Jovanotti, Giuliano Sangiorgi, Claudio Baglioni, Gianni Morandi, Enrico Ruggeri, i Subsonica e tanti altri ancora.

-Tra febbraio e marzo 2015 ha dato vita a un ‘secret tour‘ in locali molto piccoli.

-Su Instagram Niccolò Fabi ha un account ufficiale da oltre 90mila follower.

Di seguito il video di Costruire, una delle canzoni di Niccolò Fabi più amate:

ultimo aggiornamento: 16-05-2019