Metal Carter: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul rapper romano ex membro dei TruceKlan.

La scena rap romana è sempre stata una delle più vivaci e, per certi, versi, estreme in Italia. Tra i tanti artisti che hanno saputo domarla e dominarla, fino a diventare personaggi amati e odiati anche fuori dalle mura capitoline, c’è anche Metal Carter. Un rapper famoso per la sua militanza nei TruceKlan, ma che ha saputo costruirsi anche un ottimo percorso da solista. Andiamo a scoprire tutte le curiosità sulla sau carriera e la sua vita privata.

Chi è Metal Carter: biografia e carriera

Marco De Pascale, questo il vero nome di Metal Carter, è nato a Roma il 15 aprile 1978 sotto il segno dell’Ariete. Appassionato di musica fin da ragazzo, cresce ascoltando hardcore, heavy metal e, in un secondo momento, anche hip hop.

Metal Carter
Metal Carter (ph. Serena Dattilo)

Muove i primi passi nel mondo della musica all’inizio degli anni Novanta, soprattutto come batterista in alcune band metal. La folgorazione per il rap arriva quando, a 16 anni, assiste durante un concerto al Brancaleone di Roma a un freestyle di Danno di 40 minuti e a un live dei Losco Affare.

Da quel momento decide di mettersi alla prova con le rime, e dà vita a testi cattivi, crudeli, violenti, in cui esprime, come dietro le pelli, il proprio disagio interiore e la volontà di strabordare ed esplodere con scariche di energia e adrenalina rare per la scena rap italiana. Inserito nel collettivo TruceKlan, che spopola a Roma, debutta da solista nel 2005, diventando famoso in tutta Italia grazie al brano Pagliaccio di ghiaccio:

Inizia così un lungo percorso che, seguendo un filone più o meno simile, lo porta a esplorare il suo talento e ad affinare il suo stile, fino a diventare un perno della scena romana e non solo. Cosa fa oggi Metal Carter? Continua a essere attivissimo, con rime sempre più spietate e album che appassionano le migliaia di fan che lo seguono ormai da oltre quindici anni con grande fedeltà.

Metal Carter: la discografia da solista in studio

2005 – La verità su Metal Carter
2006 – I più corrotti (con Gel)
2007 – Cosa avete fatto a Metal Carter?
2008 – Vendetta privata
2011 – Società segreta (con Cole)
2014 – Dimensione violenza
2016 – Cult Leader
2018 – Slasher Movie Stile
2020 – Fresh Kill
2022 – Musica per vincenti

La vita privata di Metal Carter

Sulla vita sentimentale del rapper romano non conosciamo molti dettagli. Sappiamo che ha una fidanzata e un figlio.

Sai che…

– Il suo nome d’arte deriva dalla sua passione per la musica metal.

– Durante l’infanzia e l’adolescenza è cresciuto a Primavalle, quartiere difficile della periferia ovest di Roma.

– Come batterista ha suonato negli Enthralment e nei Sepolcrum.

– È stato protagonista di un clamoroso pesce d’aprile che ha mandato in allarme tutti i suoi fan: aveva annunciato di aver accettato di partecipare al Grande Fratello Vip.

– Su Instagram Metal Carter ha un account ufficiale da decine di migliaia di follower.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 20-06-2022


Chi era Chet Atkins, il mago del fingerstyle che ha ispirato Mark Knopfler

Nino D’Angelo, il caschetto d’oro che vendeva gelati