James Morrison: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul cantautore di I Won’t Let You Go e Broken Strings.

Cinque milioni di copie vendute in tutto il mondo non sono un traguardo da poco. Anzi, sono la conferma di un talento riconosciuto a livello globale. Un talento come quello di James Morrison, cantautore e chitarrista britannico influenzato dagli ascolti giovanili di leggende della musica mondiale come Stevie Wonder, Otis Redding e Al Green. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è James Morrison: biografia e carriera

James Morrison Catchpole è nato a Rugby, in Inghilterra, il 13 agosto 1984 sotto il segno del Leone. Appassionato di musica fin da bambino, grazie all’influenza dei genitori, ha iniziato a suonare la chitarra da piccolo. A insegnargli a suonare alcuni riff blues è stato suo zio Joe. Con l’arrivo dell’adolescenza comincia la sua carriera esibendosi per strada a Porth, in Cornovaglia, o all’interno di uno dei pub più frequentati della zona. Contemporaneamente comincia a scrivere le sue prime canzoni, alternandole alle cover dei suoi artisti di riferimento.

James Morrison
James Morrison

La grande occasione della sua carriera arriva all’età di 21 anni, quando incontra Kev Andrews, l’uomo che intravede in lui le potenzialità per diventare una grande star della musica. In pochi anni riesce così a dare alle stampe i suoi primi lavori e raggiunge immediatamente un successo planetario con il singolo di debutto, You Give Me Something, in grado di issarsi fino al quinto posto nella classifica britannica:

Dopo aver debuttato discograficamente con l’album Undiscovered del 2006, riesce a diventare in quell’anno il miglior artista solista maschile del Regno Unito. Nominato a tre Brit Award, conferma il suo momento d’oro anche negli anni successivi, collaborando con artisti del calibro di Jason Mraz, Ryan Tedder e Nelly Furtado, con quest’ultima nel duetto Broken Strings:

Il 2011 è l’anno del suo terzo album in studio, The Awakening, trascinato ancora una volta da un singolo di grande impatto, probabilmente il più amato in Italia della sua carriera: I Won’t Let You Go. Con questo lavoro Morrison riesce a fare un salto di qualità a livello compositivo e di scrittura, come dimostrato da alcuni brani ricchi di riferimenti al padre, con cui ha sempre avuto un rapporto piuttosto difficile.

Trovata la strada per riuscire a coniugare la propria maturità artistica con il successo a livello commerciale, la carriera di James subisce però una frenata. Dà alle stampe solo nell’ottobre 2015 il suo quarto album, Higher Than Here, senza ottenere però i risultati dei dischi precedenti.

Cosa fa oggi James Morrison?

Fermo discograficamente da qualche anno, ha pubblicato un album nel 2019, ma dopo la pandemia da Covid ha pubblicato fin qui solo un singolo.

James Morrison: la discografia in studio

2006 – Undiscovered
2008 – Songs for Your, Truths for Me
2011 – The Awakening
2015 – Higher Than Here
2019 – You’te Stronger Than You Know

La vita privata di James Morrison: moglie e figli

James ha conosciuto la moglie Gill Catchpole in giovane età e se n’è subito innamorato. Non sappiamo quando si siano sposati, ma sappiamo che dalla loro unione sono nate le sue due figlie, Elsie e Ada.

Purtroppo la vita di Morrison è stata devastata nel gennaio 2024 da una tragedia immane. All’età di 45 anni la moglie Gill è morta, trovata priva di vita nella loro abitazione il 5 gennaio. Non si conosce la causa del decesso.

Leggi anche
Chi è James Morrison, il cantante di I Won’t Let You Go

Sai che…

– Nel pieno della sua carriera, nel 2010, ha scritto due canzoni per Marco Carta, tra cui Quello che dai.

– Ha affermato di aver avuto un’infanzia molto difficile, tra povertà e malattia.

– La madre era una grande fan della musica soul, suo padre amava invece folk e country.

– Ha dichiarato più volte che il timbro particolare della sua voce sia frutto di un grave attacco di pertosse che avrebbe potuto ucciderlo quando era un bambino.

– I genitori divorziarono quando aveva quattro anni.

– Da bambino soffriva di scarsa autostima, anche perché i compagni di classe lo prendevano in giro. Il motivo? Perché preferiva la musica allo sport.

– Dove vive James Morrison? Ancora nella sua amata Inghilterra, anche se in una contea diversa da quella in cui è cresciuto.

– Non conosciamo il suo patrimonio e i suoi guadagni.

– Su Instagram James Morrison ha un account ufficiale da centinaia di migliaia di follower. Anche su TikTok ha un profilo certificato.

Se vuoi ascoltare le migliori canzoni di James Morrison, ecco una playlist presente su Spotify:

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2024 15:58


Tutte le curiosità su Elvis Presley, il Re del rock ‘n’ roll

Chi era Gian Franco Reverberi, storico esponente della scuola genovese scomparso a 89 anni