Jacques Brel: la morte, le canzoni, la carriera e la vita privata sul cantautore celebrato da Google il 15 novembre 2020.

Jacques Brel è stato uno dei più grandi cantautori belgi di lingua francese. Un artista leggendario che ha conquistato con le sue canzoni il mondo della musica internazionale, guadagnandosi anche un omaggio straordinario da Google il 15 novembre 2020. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e vita privata.

Chi era Jacques Brel

Jacques Romain Georges Brel nacque a Schaerbeek, vicino Bruxelles, l’8 aprile 1929 sotto il segno dell’Ariete. Visse gran parte della sua vita a Parigi, prima di scegliere, ancora giovanissimo, di abbandonare la propria carriera di cantante per ritirarsi a vivere in Polinesia, in particolare nelle isole Marchesi, dopo aver girato il mondo su un veliero, l’Askoy.

Appassionato di scrittura, inziò presto a scrivere poesie e storie brevi. A 15 anni prese in mano per la prima volta una chitarra e imparò a strimpellarla. Cominciò a esibirsi nei primi anni Cinquanta, e ben presto si trasferì a Parigi. Realizzò nel 1954 il suo primo disco, Le Diable, che conteneva già uno dei suoi successi, Ca va.

Chitarra
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/chitarra-strumento-musicale-2276181/

Prese così il via la sua grande carriera musicale, con testi sull’amore, la società ma anche la spiritualità. Tra le sue canzoni più famose ricordiamo Je t’aime, Litanies pour un retour, Dulcinéa, Les Singes, Les Bourgeois, Le Bon Dieu, Dites e tante altre ancora.

Dotato di una vena poetica originale e molto innovativa, riuscì a dipingere sempre quadri relativi alla quotidianità particolarmente intelligenti e comprensibili anche da un pubblico variegato: dagli intellettuali alla bassa borghesia.

Quasi tutta la sua discografia fu in francese. Ad oggi è considerato uno dei più grandi compositori francofoni di tutti i tempi, capace di influenzare anche artisti di altri paesi, tra cui i nostri Gino Paoli, Giorgio Gaber e Gigi Proietti, oltre a una leggenda come David Bowie.

Di seguito La chanson des vieux amants, una delle canzoni più famose di Jacques Brel, La canzone dei vecchi amanti:

Jacques Brel: la morte

Dopo aver trascorso diversi anni in Polinesia, tornò a Parigi e morì a Bobigny all’età di 49 anni il 9 ottobre 1978.

La vita privata di Jacques Brel: moglie e figli

Jacque si sposò con Thérèse Michielsen il 1° gennaio 1950 a Laeken, un quartiere di Bruxelles. Il 6 dicembre dell’anno successivo nacque la loro prima figlia, Chantal.

Sai che…

– Era un forte fumatore.

– Google ha scelto di omaggiarlo il 15 novembre perché in questo giorno, nel 1966, Brel si esibì per l’ultima volta dal vivo al Palais des Beaux-Arts di Bruxelles.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/chitarra-strumento-musicale-2276181/

TAG:
Jacques Brel

ultimo aggiornamento: 15-11-2020


Chi è Chad Kroeger, leader dei Nickelback

Chi è Arianna Gianfelici, una delle protagoniste di Amici 20