Chance the Rapper: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sull’artista americano vincitore di tre Grammy.

Difficile non amare Chance the Rapper. Artista di talento, apprezzato da colleghi del calibro di Ed Sheeran, con cui ha già avuto modo di collaborare, Bennett è riuscito infatti in pochi anni non solo a ottenere un riconoscimento mainstream e a conquistare la critica, fino al punto da vincere ben tre Grammy Award, ma è anche diventato un beniamino degli “ultimi” grazie al suo attivismo sociale, specialmente nella zona di Chicago. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Chance the Rapper: biografia e carriera

Chancelor Jonathan Bennett, questo il vero nome di Chance the Rapper, è nato a Chicago, in Illinois, il 16 aprile 1993 sotto il segno dell’Ariete. Figlio Ken Williams-Bennett, aiutante del sindaco di Chicago Harold Washington e di Barack Obama, e di una donna che lavorava per il procuratore generale dello Stato, Bennet è cresciuto in un quartiere borghese della città, ma si è occupato fin da subito anche dei problemi che affliggevano le classi sociali fortunate.

Michelle e Barack Obama
Michelle e Barack Obama

Appassionato di musica fin da bambino, si è avvicinato al mondo delle sette note ascoltando Michael Jackson, anche se grazie ai genitori ha presto avuto modo di conoscere leggende del jazz e del gospel come Billie Holiday e Sam Cooke. A far entrare nel suo cuore la musica hip hop è stato invece Kanye West, grazie a un brano in particolare: Through the Wire.

Dopo aver iniziato a muovere i primi passi nel mondo della musica collaborando con artisti come James Blake e Justin Bieber, con il suo secondo mixtape, Acid Rap, inizia a conquistare una fama di livello nazionale. Ad aprirgli le porte per ilo grande successo è però il successivo Coloring Book, che nel 2017 gli permette di ricevere ben tre Grammy: quello per il Miglior artista esordiente, quello per il Miglior album rap e per la Miglior interpretazione rap grazie al singolo No Problem.

Dopo questo grande successo la sua carriera è continuata, tra alti e bassi, con più di una pubblicazione importante, e lo ha portato ad arrivare a collaborazioni anche mainstream con artisti del calibro di Ed Sheeran.

Chance the Rapper: la discografia in studio

2019 – The Big Day

La vita privata di Chance the Rapper

Nel 2015 ha avuto la sua prima figlia, Kensli, nata dalla relazione con Kirsten Corley, la sua storica fidanzata, sposata nel 2019.

Sai che…

– Più volte durante l’adolescenza ha avuto modo di confrontarsi con Obama, raccontandogli anche i suoi sogni e le sue speranze nel mondo della musica.

– In passato ha faso uso di droghe ricreative, soprattutto negli anni del college, per poi smettere definitivamente.

– Per un periodo ha convissuto con James Blake.

– Suona il pianoforte.

– Il suo stile musicale è ampiamente influenzato dal jazz e dal gospel, e non mancano riferimenti evangelici nei suoi testi.

– Interessato al mondo della moda, Bennett ha disegnato una linea di cappelli che hanno conquistato rapidamente il pubblico americano (e non solo).

– Anche suo fratello minore, Taylor, è un rapper.

– Segue il basket ed è un tifoso dei Chicago Bulls.

– Su Instagram Chance the Rapper ha un account ufficiale da diversi milioni di follower.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-07-2022


Chi è Marco Ferradini, padre del Teorema più famoso della storia (della musica)

Chi è Prince Royce, il principe della bachata cresciuto nel Bronx