Chi è Bryan Adams, cantante di Heaven: vita privata e curiosità

Tutto su Bryan Adams, il re delle power ballad

Bryan Adams: la biografia, la carriera, la vita privata e le curiosità sul cantautore canadese di Heaven.

Bryan Adams è uno degli artisti più famosi che la musica canadese abbia mai regalato al mondo. Talento vero, dotato di una voce roca, malinconica e ricca di personalità, ha saputo portare con grande onore la bandiera canadese in vetta alle classifiche di tutto il mondo, compresi gli Stati Uniti.

Andiamo a scoprire tutte le curiosità sulla carriera e la vita privata di questo straordinario e poliedrico artista.

Chi è Bryan Adams

Bryan Guy Adams è nato a Kingston, in Canada, il 5 novembre 1959 sotto il segno dello Scorpione. Figlio di due inglesi, ha vissuto nel corso della sua vita a Lisbona, a Vienna e a Tel Aviv, prima di tornare definitivamente in Canada.

Nelly Furtado e Bryan Adams
Nelly Furtado e Bryan Adams

Inizia la carriera da musicista già a 15 anni come vocalist del gruppo Sweeney Todd. A far svoltare la sua carriera è però l’incontro con Jim Vallance, ex bassista dei Prism. I due iniziano a collaborare scrivendo numerose canzoni.

Il suo primo singolo, Let Me Take You Dancing, arriva nel 1978, seguito due anni più tardi dall’album di debutto, prodotto insieme proprio a Vallance.

Il primo discreto successo arriva con il secondo disco, You Want It You Got It, ma la vera fama giunge solo nel 1983 con la pubblicazione dell’album Cuts Like a Knife, il suo primo disco di platino grazie anche e soprattutto alla title track:

Dopo il grande exploit sembra difficile confermarsi. E invece nel 1984 arriva un altro disco storico, Reckless, trascinato al successo da singoli straordinari come Run to You, la struggente power ballad Heaven, Summer of ’69, la frizzante Somebody e anche It’s Only Love, in duetto con la grande Tina Turner.

Con questo disco Bryan raggiunge per la prima volta il numero 1 negli Stati Uniti, e vende addirittura 12 milioni di copie nel mondo.

Chiusi gli anni Ottanta, passa da una fase più hard alla definitiva svolta pop, sotto la supervisione del produttore e coautore Rober John Mutt Lange. Dalla loro collaborazione vien fuori l’album Waking Up the Neighbours, che gli permette di arrivare alla massima popolarità in tutto il mondo grazie a un’altra hit straordinaria: (Everything I Do) I Do It for You, canzone capace di rimanere per sedici settimane consecutive al primo posto nelle classifiche britanniche.

Gli anni Novanta sono segnati anche da una delle sue collaborazioni più famose, quella con Sting e Rod Stewart nel brano All for Love per la colonna sonora del film I tre moschettieri:

Per tutti gli anni Novanta il suo successo è straordinario, e Bryan sforna diversi album capaci di raggiungere i vertici delle classifiche. Nel Duemila la sua fama cala leggermente, ma la sua carriera continua a spron battuto con numerosi progetti: nuovi album, colonne sonore, raccolte e tanto altro.

Cosa fa oggi Bryan Adams? Prosegue nei suoi tour mondiali, anche per promuovere il suo quattrodicesimo album, Shine a Light, uscito nel 2019.

La vita privata di Bryan Adams: moglie e figli

Adam non si è mai sposato. Tra le sue tante partner va ricordata la modella danese Cecilie Thomsen, sua importante fiamma negli anni Novanta.

Con Alicia Grimaldi, sua ex assistente personale e co-fondatrice della Bryan Adams Foundation, ha avuto una prima figlia nel 2011, seguita da una seconda nel 2013.

Sai che…

-Bryan Adams è alto 1 metro e 72.

-Ha ottenuto l’onoreficenza dell’Ordine del Canada e dell’Ordine della Columbia Britannica.

-Bryan Adams è vegano da oltre 30 anni.

-Ha partecipato al Pavarotti and Friends nel 1994 cantando ‘O sole mio.

-Non solo cantante. Bryan Adams è anche un apprezzato fotografo. Per l’edizione italiana del mensile Max ha ritratto Elisabetta Canalis e Laura Pausini, per la rivista Zoo Magazine ha invece fotografato Monica Bellucci.

-Nel corso della sua carriera da fotografo ha fotografato alcune delle donne più importanti del mondo: da Naomi Campbell a Hillary Clinton, da Jennifer Aniston alla Regina Elisabetta II.

-Ha fotografato anche molti colleghi musicisti, ad esempio Tommy Lee, Amy Winehouse, Mick Jagger, Billy Idol, Lemmy Kilmister, Robert Plant, Peter Gabriel, Sting, gli Who, Shania Twain, Lenny Kravitz, Annie Lennox, Lana Del Rey e anche Eros Ramazzotti.

-Si è sempre speso il per il sociale, per l’ambiente e per la lotta alle ingiustizie, partecipando a numerosi concerti a fini benefici.

-Su Instagram Bryan Adams ha un account ufficiale da oltre 650mila follower.

Di seguito il video di Heaven, una delle canzoni di Bryan Adams più famose:

ultimo aggiornamento: 04-11-2019