Bill Haley: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sulla leggenda del rock and roll primo interprete di Rock Around the Clock.

Il rock and roll è rappresentato spesso dal volto di Elvis Presley, il Re. Ma di leggende in quegli anni ne nacquero a decine: da Little Richard a Chuck Berry, senza dimenticare il grande Bill Haley. Primo interprete del classico Rock Around the Clock, Bill è stato il primo vero divo rock’n’roll bianco, anticipando di qualche mese l’esplosione dello stesso Elvis. Andiamo a scoprire tutte le curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Bill Haley: la biografia

William John Clifton Haley nacque a Highland Park, in Michigan, il 6 luglio 1925 sotto il segno del Cancro. Trasferitosi in Pennsylvania con la famiglia, imparò a suonare attraverso i suoi genitori, che gli inseganrono rispettivamente a suonare il banjo e il pianoforte. A quindici anni lasciò la propria casa con la sua chitarra e cercò fortuna per strada. Pur dovendo affrontare la povertà e molte difficoltà, riuscì grazie a questa scelta a costruirsi il proprio futuro.

Chitarra semiacustica
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/chitarra-e-strumento-musica-1736291/

Nel 1952 cambiò il nome della sua band in Bill Haley with Haley’s Comets e cominciò a registrare i primi successi. La grande svolta arrivò nel 1954 con Rock Around the Clock. Inizialmente il successo fu relativo, ma con il secondo rilascio nel 1955 raggiunse la prima posizione della classifica.

Forte di questo straordinario exploit, il primo re del rock and roll si confermò con Shake, Rattle and Roll, cover di un brano rhythm and blues di Big Joe Turner. Fu grazie a questo incredibile successo di Haley che, di fatto, il rock and roll s’impose in radio e nelle classifiche, soppiantando il jazz commerciale dei grandi crooner come Frank Sinatra, Perry Como e Bing Crosby. Per tutti gli anni Cinquanta Bill Haley and His Comets rimasero un punto di riferimeto per l’industria musicale ma, come molte altre star degli anni Cinquanta, l’avvento dell’epoca moderna del rock portò un inesorabile declino.

Bill Haley: la morte

Dopo gli anni del maggior successo Bill dovette lottare con la dipendenza da alcol. Negli anni Ottanta, mentre preparava un tour in Sud Africa, gli fu diagnosticato un tumore al cervello. Lavorò a diversi progetti al di là della malattia fin quando gli fu possibile, ma quando il male si fece troppo forte preferì tornare a casa. Morì il 9 febbraio 1981 a soli 55 anni nella sua casa ad Harlingen. Fu trovato nel suo letto senza vita da un amico che era andato a trovarlo. Nel certificato di morte fu scritto che la causa del decesso fu naturale, probabilmente un attacco di cuore. Venne cremato dopo un funerale cui parteciparono poco più di settanta persone.

La vita privata di Bill Haley: moglie e figli

Bill fu sposato due volte, la prima con Barbara Joan Cupchak, dal 1952 al 1960, la seconda da 1963 fino alla sua morte con Martha Velasco. Ebbe nella sua vita quattro figli: Gina, Scott, John W. e Bill Haley Jr.

Sai che…

– Nel 1987 è entrato nella Rock and Roll Hall of Fame.

– A causa di un’operazione mal riuscita, a quattro anni Bill rimase cieco dal suo occhio sinitro per tutta la vita.

– Il 10 novembre 1970 suonò per la Regina Elisabetta II al Royal Variety Performance.

– Su Instagram Bill Haley ha un account ufficiale dedicato alla sua memoria.

Ecco una foto di Haley:

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/chitarra-e-strumento-musica-1736291/

Bill Haley Rock strillo

ultimo aggiornamento: 08-02-2021


Chi è Vince Neil, il frontman dei Mötley Crüe

Chi era Maria Grever, una colonna della musica messicana