Britney Spears ha venduto la casa di Beverly Hills in cui ha vissuto dal 2007 al 2012, in uno dei periodi più difficili della sua vita, culminato in un esaurimento nervoso.

Britney Spears chiude con il passato! La cantante americana ha venduto la casa di Beverly Hills in cui ha vissuto dal 2007 al 2012, ossia in uno dei periodi più difficili della sua vita, dopo la fine del matrimonio con Kevin Federline e durante la battaglia legale per la custodia dei figli. Un periodo culminato nell’esaurimento nervoso che le cambiato per sempre la vita.

Britney Spears vende la casa di Beverly Hills

La notizia è stata riferita dal New York Post. Dopo tanti anni, Britney è riuscita a liberasi di una parentesi motlo negativa del suo passato, vendendo la sua splendida villa di Beverly Hills in cui ha vissuto per cinque anni fino al 2012.

Britney Spears
Britney Spears

Stando a quanto riferito dal noto quotidiano americano, l’acquirente è riuscito ad accaparrarsela per 6,4 milioni di dollari, una somma pari a circa 5,7 milioni di euro. Va comunque sottolineato che la popstar non era più la proprietaria dell’immobile da tempo. Si tratta di una splendida villa che comprende anche una cucina da chef, una sala cinema e alloggi separati per i collaboratori domestici.

L’esaurimento nervoso di Britney Spears

In quella villa Britney ha vissuto il periodo della sua crisi e del crollo psicologico, culminato in quell’esaurimento nervoso i cui postumi si sentono ancora oggi. La popstar fu infatti da allora affidata alla tutela del padre Jamie, che controlla i suoi affari dal 2008. Ricordiamo tutti che negli ultimi mesi la 39enne cantante sta lottando per riconquistare la sua indipendenza, aiutata e sostenuta anche dal resto della famiglia e dai fan, che hanno creato un vero e proprio movimento, #FreeBritney. La speranza è che possa presto vincere anche questa sua battaglia.

Britney Spears

ultimo aggiornamento: 22-01-2021


Gabry Ponte operato al cuore: ecco come sta il deejay

Al Bano contro Sanremo 2021: “Farlo adesso sarebbe una scelta scellerata!”