Bobbi Kristina Brown, la figlia di Whitney Houston, è stata ricoverata in ospedale

La figlia di Whitney Houston e Bobby Brown, Bobbi Kristina, sta lottando per la vita in un ospedale dopo essere stata trovata priva di conoscenza due giorni fa

Bobbi Kristina Brown si trova in ospedale in Georgia nel reparto di terapia intensiva. La ragazza 21 enne è stata trovata dal marito Nick Gordon poco prima delle 10 di mattino nella sua casa di Atlanta a faccia in giù in una vasca da bagno piena d’acqua. Proprio lui ha subito chiamato il numero delle emergenze, il 911, e poi ha praticato la respirazione bocca a bocca alla giovane.

Secondo il sito Tmz, Bobbi Kristina Brown e’ stata posta in coma farmacologico e i test hanno mostrato che le funzioni del suo cervello sono sensibilmente diminuite.

Alla sua famiglia e’ stato detto di continuare a sperare, ma anche che devono prepararsi al peggio. Il padre e’ al suo fianco, ma secondo quanto dichiarato da alcune fonti ai media statunitensi e’ “inconsolabile”: la madre e’ stata trovata morta in una vasca da bagno quasi tre anni fa e sta per perdere la figlia nello stesso modo. Sembra una maledizione quella che ha colpito la famiglia di Whitney Houston dopo il suo suicidio.

La famiglia di Bobbi Kristina Brown lancia un appello al rispetto della sua privacy:

“Vi chiediamo di onorare la nostra richiesta di rispetto della privacy durante questo momento difficile. Grazie per le vostre preghiere, apprezziamo molto il vostro continuo sostegno”.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-02-2015

Licia De Pasquale