Blue Ivy Carter, figlia di Beyoncé e Jay-Z, è stata candidata ai Grammy a soli 8 anni grazie al video di Brown Skin Girl: si tratta di un nuovo record.

Buon sangue non mente: Blue Ivy Carter ha conquistato la sua prima nomination ai Grammy a soli 8 anni. La già talentuosa figlia di Beyoncé e Jay-Z sembrerebbe pronta a seguire le orme dei due super-genitori e ha già ottenuto la stima di tutti gli addetti ai lavori grazie alla partecipazione al video del singolo Brown Skin Girl, in cui recita proprio accanto ai genitori. Con questa nomination, Blue Ivy è diventata l’artista più giovane di sempre a ricevere una candidatura.

Blue Ivy Carter: la figlia di Beyoncé ha ottenuto una nomination

Le candidature ufficiali per i Grammy sono state rese note lo scorso novembre, ma il nome della piccola Blue Ivy non compariva nella lista dei possibili vincitori. Un’esclusione che aveva suscitato qualche polemica. Per mettere a tacere ogni voce, la bambina è stata ripescata e inserita nella categoria Miglior video dell’anno per la clip di Brown Skin Girl.

Beyoncé
Beyoncé

Una grande soddisfazione per i genitori, Beyoncé e Jay-Z, orgogliosissimi della carriera della figlia, che sta iniziando con il piede migliore.

Blue Ivy Carter: i successi in carriera

Nonostante abbia solo otto anni, Blue Ivy può vantare già esperienze che altri artisti possono solo inseguire o sognare per tutta la vita. Ha infatti debuttato nel 2016, comparendo nel video di Glory insieme al papà. Tuttavia, è solo negli ultimi mesi che si è fatta notare davvero nel mondo della musica, grazie alla sua partecipazione alla colonna sonora del live action de Il Re Leone. Una partecipazione già premiata con un BET Her Award sempre per il brano Brown Skin Girl. Di seguito il video ufficiale della pluripremiata canzone:

TAG:
Blue Ivy Carter strillo

ultimo aggiornamento: 15-12-2020


Le Little Mix perdono un pezzo: Jesy Nelson lascia il gruppo

Festival di Sanremo 2021, Amadeus: “I Big saranno 26”