Quattro mesi dopo il lancio del servizio sulle piattaforme iOS, OSX e Windows, Apple Music disponibile anche su Android.

In versione beta Apple Music è disponibile da ieri 11 novembre, anche sui dispositivi Android. Eddy Cue il vice presidente di Apple, ha dichiarato su Billboard.com la decisione di aderire anche sulle piattaforme Android. “Volevamo che Apple Music fosse per tutti. Volevamo che la gente potesse essere in grado di ascoltare la musica sul proprio iPhone o Android o Windows o Apple TV. Tutti amano la musica.”

Servizi disponibili

L’applicazione purtroppo al momento, essendo in versione beta, non sarà caratterizzata da tutto ciò che il servizio offre sulle piattaforme di casa Apple, i video musicali di Apple Connect ad esempio non saranno disponibili, così come la possibilità di aderire con un abbonamento famiglia all’interno dell’ app.

Mentre la funzionalità radio di Beats 1 non ci sono restrizione. Anche su Android c’è la posssibilità di provare gratis per tre mesi l’applicazione. Per poter funzionare Apple Music richiede la versione Android 4.3 e tutte le successive.

Apple contro Spotify

Lanciata il 30 giugno scorso a detta del suo CEO Tim Cook, la nuova piattaforma Apple Music in soli quattro mesi avrebbe raggiunto i 6 milioni e mezzo di abbonati e circa 15 milioni di iscritti nel totale, facendo così un passettino in avanti rispetto al rivale assoluto Spotify, che conta ben 20 milioni di abbonati per la sezione Plus a pagamento su umonte totale di iscritti.

Proprio Spotify per contrastare Apple ha da poco annunciato il servizio In Residence, servizio simile a Beats 1 la stazione radio di Apple. La società svedese per il nuovo servizio ondemand, avrebbe reclutato il Sex Pistols Steve Jones, Mike Skinner famoso producer e musicista inglese, e il rapper inglese Mc Big Narstie.

 

 

TAG:
Android Apple Apple Music evidenza iOs spotify tim cook

ultimo aggiornamento: 12-11-2015


Leafs by Snoop, Snoop Dogg promuove la cannabis

Guns N’ Roses: prove di reunion