Paul McCartney parla del suo affascinante rapporto di lavoro e di amicizia con John Lennon in vista della celebrazione degli 80 anni del collega scomparso nel 1980.

Nello speciale della BBC, realizzato per la celebrazione degli 80 anni dalla nascita di John Lennon, Paul McCartney ripercorre quello che è stato il rapporto amicale e professionale col suo collega dei Beatles. Il duo, che era così in sintonia quando scriveva materiale innovativo, è andato incontro a una relazione difficile, quando Lennon ha deciso di lasciare: McCartney aveva solo 28 anni. Essendo rimasti insieme sin dalla loro prima adolescenza, la fine dei Fab Four è stata una vicenda turbolenta.

Paul McCartney parla del rapporto con John Lennon

Paul McCartney, che ha continuato a lavorare con la sua prolifica passione, ha pubblicato il suo ultimo album Egypt Station nel 2018. Scrivere da soli è diventato, per l’artista, un lavoro normale. Tuttavia, non è sempre stato così semplice, come rivela nello speciale della BBC, dedicato agli 80 anni del cantautore di Imagine, intitolato John Lennon at 80:

Oh sì, lo sai. Lavorare con John è stato fantastico. Questo è il genere di cose che ricordi“, ha detto al NME ricordando i Beatles. Tra il 5 ottobre 1962 e l’8 maggio 1970, la collaborazione di Lennon e McCartney ha creato circa 180 brani accreditati congiuntamente.

Notoriamente ricordata come la collaborazione musicale di maggior successo di tutti i tempi, il duo ha venduto oltre 600 milioni di dischi in tutto il mondo. Macca parla, poi, di quando i Fab Four si sono detti addio:

Da quando i Beatles si sono sciolti e non abbiamo più scritto insieme o mai più registrato insieme penso che ognuno di noi in qualche modo facesse riferimento agli altri. Quando scriviamo roba, una cosa che faccio spesso, scrivo e poi penso ‘Oddio, è terribile’ e poi mi chiedo: ‘Cosa direbbe John?‘..’Sì, hai ragione, fa davvero schifo. ‘Devi cambiarla’ e quindi la cambio e so per certo che anche lui faceva cose simili. Se pubblicavo un disco lui diceva ‘Cavolo, devo andare in studio e fare meglio di Paul!”.

Il video di Imagine:

Paul McCartney, l’intervista di John Lennon a Playboy del 1980

Lo stesso Lennon è stato sempre molto aperto riguardo ai suoi rapporti con McCartney e, nella sua famigerata intervista a Playboy del 1980, disse: “[Paul] ha fornito leggerezza e ottimismo, mentre io preferivo sempre la tristezza, le discordie, il blues. C’è stato un periodo in cui pensavo di non scrivere melodie, che Paul le realizzava e io scrivevo semplicemente, gridando rock ‘n’ roll“.

Paul McCartney
Paul McCartney
TAG:
John Lennon Paul McCartney Rock

ultimo aggiornamento: 04-10-2020


Le migliori canzoni dei Motley Crue

Francesco Baccini, le migliori canzoni: da Sotto questo sole a Lei sta con te