Amadeus a Sanremo 2022: l’apertura del conduttore, che torna dj nell’evento dell’Arena di Verona Arena ’60 ’70 ’80.

Amadeus non lascia ma raddoppia. O forse triplica. Il direttore artistico e conduttore delle ultime due edizioni di Sanremo apre per la prima volta a un Sanremo 2022. E lo fa a margine della presentazione di un nuovo grande evento che lo vedrà protagonista: Arena ’60 ’70 ’80. Andiamo a scoprire tutte le novità sulla carriera legata al mondo della musica dell’uomo che ha di fatto lanciato nell’Olimpo della musica internazionale i Maneskin, scegliendoli per Sanremo 2021.

Amadeus verso Sanremo 2022?

All’indomani di un discusso Sanremo 2021, il primo nella storia senza pubblico, con dati necessariamente inferiori rispetto al 2020, ma con l’eredità preziosa della vittoria dei Maneskin che si sono poi confermati anche all’Eurovision, Amadeus aveva annunciato di volersi tirare indietro per il 2022. Dopo qualche mese di riposo, però, sembrerebbe aver cambiato idea.

Amadeus
Amadeus

Spiega il conduttore a margine della presentazione del nuovo evento estivo, come riferito da Rockol: “Ho un rapporto splendido con la Rai, è casa mia. Con il direttore Stefano Coletta e il vicedirettore Claudio Fasulo abbiamo condiviso due Festival particolari, intensi, diversissimi tra di loro. Stiamo dialogando. Mi conoscono e sanno che per me la proprietà è poterlo fare solo se ci sono le reali possibilità. Bisogna parlare con chi arriverà e capire se il progetto sarà condiviso, se c’è il desiderio di fare insieme un terzo Sanremo“.

Arena ’60 ’70 ’80: gli ospiti dell’evento di Amadeus

Intanto, prima di tornare eventualmente sul palco dell’Ariston, il conduttore sarà anima di una grande kermesse che andrà in scena dal 12 al 14 settembre all’Arena di Verona. Tre serate speciali in cui verrà dato spazio a grandi star della musica pop e rock italiana e internazionale di quelle tre decadi.

Racconta in conferenza stampa lo stesso Amadeus: “Non sono serate nostalgia, ma celebrazioni vere e proprie di icone della musica. Ci saranno gli Europe, che scalarono le classifiche con The Final Countdown, ma anche Umberto Tozzi, Loredana Bertè, Raf, Patty Pravo“. Tra i nomi trapelati fin qui ci sono anche i Gazebo, Alan Sorrenti, i Righeira, Spagna, Marcella Bella e Donatella Rettore. Le trattative sono comunque ancora in corso, spiega il conduttore, che anticipa anche una possibilità di bis, mettendo dentro anche gli anni Novanta, se le cose dovessero andare bene.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 01-07-2021


Solero è il nuovo singolo di Lorenzo Fragola con i The Kolors

Ornella Vanoni ‘sfida’ Orietta Berti: Toy Boy è il nuovo tormentone con Colapesce e Dimartino