Il blogger Andrea Pinna ha ideato l’ashtag #SanremoArcobaleno. Scopriamo insieme come è nata l’idea e di cosa si tratta

Andrea Pinna, blogger cagliaritano, ha lanciato l’ashtag #SanremoArcobaleno, un piccolo segnale per favorire le unioni civili che sta già ottenendo un grande successo su Twitter. Queste le parole dell’ideatore: “Ora confidiamo in Patty Pravo. Ha già messo il like sul nostro post, sarà sul palco stasera, e dall’artista più icona gay di tutte ci aspettiamo un segnale. Gli artisti in gara hanno appoggiato, ma erano solo la metà, oggi tocca all’altra metà e contiamo sul loro sostegno”.

Poi il blogger ha aggiunto: “A dire la verità non mi aspettavo che andasse così bene, tutto è cominciato quando il mio amico Luca Finotti ha scritto su Twitter ‘sarebbe bello se stasera Laura Pausini indossasse qualcosa di arcobaleno per noi’. Io ho riscritto quella frase postandola con l’hashtag #SanremoArcobaleno, e in pochissimo tempo è diventato virale. Arisa è stata fra i primi ad aderire, mi ha chiamato la sua stylist dicendomi ‘ti odio, sto cercando qualcosa di arcobaleno, un braccialetto, un foulard, ma qui a Sanremo non si trova niente’. Non mi aspettavo che lo facesse Irene Fornaciari, lei è molto riservata e poco social. Invece è stata così carina”.

Ad appoggiare questa iniziativa sono stati Noemi, Arisa, Enrico Ruggeri, Irene Fornaciari, e i Bluvertigo. Vedremo se questa sera qualche altro artista aderirà a questa iniziativa, ma l’ashtag #SanremoArcobaleno sta spopolando.

TAG:
2016 Arisa ashtag ble vertigo evidenza news Pausini ruggeri Sanremo

ultimo aggiornamento: 10-02-2016


Sanremo 2016, la conferenza stampa in vista della seconda serata

Sanremo 2016, ecco la Giuria di qualità di questa edizione: tra gli otto anche la vedova Pavarotti