Sanremo 2016, ecco la Giuria di qualità di questa edizione: tra gli otto anche la vedova Pavarotti

Sanremo 2016, ecco la Giuria di qualità di questa edizione: tra gli otto anche la vedova Pavarotti

Resa nota la lista degli otto giurati il cui voto andrà ad incidere sulla classifica finale del Festival di Sanremo 2016 sia delle Nuove Proposte che dei Big.

Sanremo non è solo fiori, lustrini, spettacolo, vallette e polemiche: Sanremo 2016 è anche una gara che incoronerà un vincitore, nonostante nelle ultime ore non siano stati solo i Big a catalizzare l’attenzione. E sarà importante la Giuria di qualità, quella che non è ancora entrata in gioco ma che scenderà in campo venerdì, nel corso della finale delle Nuove Proposte e poi sabato, quando avrà luogo la finalissima dei Big. Sono stati resi noti i nomi dei giurati che saranno presenti in sala, all’Ariston, e che daranno la propria preferenza dopo aver ascoltato le esibizioni. Nella giuria personaggi del mondo dello spettacolo e della musica, in totale otto, tutti totalmente diversi da quelli che Carlo Conti aveva scelto nell’edizione del 2015. Il loro voto, in occasione della votazione di sabato sera, varrà un terzo, andando a fondersi con il televoto e con il voto della giuria demoscopica.

Ecco gli otto che formeranno la giuria di qualità

Ci sarà un presidente, e sarà Franz Di Cioccio della Pfm: insieme a lui anche l’ex Matia Bazar Laura Valente, il regista Fausto Brizzi, la vedova di Luciano Pavarotti Nicoletta Mantovani, il dj Federico l’Olandese Volante, le speaker Valentina Correani e Paola Maugeri, e Massimiliano Pani, produttore nonché figlio di Mina. Questi gli otto personaggi scelti dalla commissione artistica presieduta da Carlo Conti.

L’introduzione di questa terza componente è stata voluta proprio dal presentatore del Festival lo scorso anno, per fare in modo che il voto fosse più omogeneo dopo le polemiche che nel recente periodo hanno riguardato soprattutto il sistema del televoto.

Il meccanismo di votazione dell’ultima serata

L’ultima serata, quella di sabato 13 febbraio, il voto ripartirà da zero, senza tener conto di quello delle prime serate (in quel caso il voto porterà solo all’eliminazione dei due Big): il televoto conterà per il 40%, il voto della giuria demoscopica e quello della giuria di qualità per il 30%. I primi tre classificati verranno poi comunicati e si aprirà una nuova fase di voto che porterà al vincitore.

ultimo aggiornamento: 10-02-2016