Zayn Malik si è scagliato pesantemente contro i Grammy Award: il duro sfogo del cantante ex One Direction su Twitter.

Zayn Malik ha mandato a quel paese i Grammy Award, e lo ha fatto pubblicamente, con un paio di tweet al vetriolo. L’ex cantante dei One Direction, reduce dalla pubblicazione del suo terzo album da solista, Nobody is Listening, si è scagliato contro gli Oscar della musica per non averlo minimamente preso in considerazione. Ecco il duro sfogo dell’artista classe 1993.

Zayn Malik contro i Grammy

Fancu*o ai Grammy e a quelli che ci hanno a che fare“, ha scritto l’artista britannico senza troppi giri di parole. A mandarlo su tutte le furie non è stata però l’ennesima esclusione dai premi più importanti nel mondo della musica (il suo disco potrà essere preso in considerazione solo per la prossima edizione), ma in generale un meccanismo che considera perverso.

Zayn Malik
Zayn Malik

Questo lo sfogo del cantautore: “Finché non si va lì a stringere mani e fare regali, per le nomination non si viene considerati. L’anno prossimo gli manderò un cestino di dolci“.

Zayn Malik e l’attacco i Grammy: cosa c’è sotto?

L’artista britannico ha poi spiegato in un cinguettio successivo che questo attacco, che va ad aggiungersi a quelli di altri artisti, tra cui The Weeknd, non era personale e riferito ai suoi lavori: “Riguardava la necessità di inclusione e la mancanza di trasparenza del processo di nomination, che crea e permette favoritismi, razzismo e altre politiche che influenzano il processo di voto“.

In molti però hanno visto in queste parole dure di Zayn un attacco velato a un suo ex compagno di band, Harry Styles, che invece è stato nominato per i Grammy in ben tre categorie.

Di seguito il video di Dusk Till Dawn di Zayn con Sia:

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 10-03-2021


Selena Gomez: “Potrei ritirarmi dalla musica, non vengo presa sul serio”

Cardi B è la prima donna rapper a conquistare un disco di diamante