Youtube nel mirino: Swift e colleghi scrivono al Congresso

Da Taylor Swift a Paul McCartney: ecco gli artisti firmatari della missiva che chiede di rivedere la modifica di una legge che tutela i diritti d’autore.

Non si ferma la battaglia degli artisti del calibro di Taylor Swift, Paul McCartney, Guns N’ Roses, Katy Perry, U2, Jack White, Lady Gaga e Britney Spears: contro Youtube, anche se non lo citano direttamente nella lettera destinata al Congresso degli Stati Uniti d’America che questi ed altri artisti hanno firmato. Una missiva nella quale si chiede la modifica ad una legge che secondo i firmatari non si adatta ai grandi cambiamenti dell’industria musicale moderna e che necessita una rivisitazione. Gli artisti chiedono un maggiore controllo per quanto riguarda le violazioni del diritto d’autore: come detto il riferimento non è soltanto a Youtube, visto che in questa lettera gli artisti si riferiscono semplicemente ai “grossi profitti” delle aziende.

Combattere la pirateria

Profitti che, secondo la Swift e soci, permettono alla gente “di portarsi in tasca praticamente tutte le canzoni mai registrate nella storia attraverso lo smartphone, mentre i profitti degli artisti e degli autori continuano a diminuire”.

Una riforma della legge potrebbe da una parte bloccare questo fenomeno, nonostante con la pirateria sembra difficile poter combattere visto che negli anni le pene sono state inasprite senza grandi risultati.

Cosa dice la legge attualmente in vigore

Gli artisti però vanno avanti:il loro obiettivo è che venga il Digital Millennium Copyright Act (DMCA), una legge degli Stati Uniti in vigore dal 1998. Il DMCA vieta ogni copia o sfruttamento illegale di opere protette stabilendo le pene per la violazione del diritto d’autore. Una legge che contemporaneamente tutela in questo caso Youtube (o le altre piattaforme di questo tipo): quando un utente carica un’opera di cui non detiene i diritti, la piattaforma deve solamente rimuoverla dopo la segnalazione, senza incorrere in nessun tipo di sanzione. Ed è su questo punto che gli artisti insistono.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-06-2016

Ivana Crocifisso